Consiglio comunale, la classifica dei sempre presenti alle attività dell’aula

Consiglio comunale, la classifica dei sempre presenti alle attività dell’aula

Patti con 23 presenze batte la Flammà

BARRAFRANCA. Ad un anno quasi dall’insediamento del nuovo consiglio comunale poche le assenze, ma c’è chi ha fatto l’ en plein come Giovanni Patti del gruppo “Condividiamo”. Una mini- classifica in cui anche una “consigliera” viene premiata Danila Flammà del Pdr Sicilia. Un approfondimento dunque sull’attivita’ dei consiglieri comunali in rapporto agli atti proposti e votati come le delibere.

Il periodo in esame è dal 30 giugno 2016 al 28 giugno 2017 tempo in cui si sono svolti ben 23 sedute consiliari con l’approvazione di ben 127 delibere del consiglio comunale e anche li’, se si va in fondo, vi è solo un consigliere comunale che è stato sempre presente ovvero Giovanni Patti, a differenza di Danila Flammà che pur non essendo stata assente non ha votato ben 5 delibere del consiglio comunale dato che combacia con il collega di partito Fabrizio Cumia). A differenza della scorsa giunta Lupo i consiglieri Comunali sono 16 (in precedenza erano 20) ma in media le assenze sono poche per cui il dato che emerge è che da parte dei consiglieri comunali si è registrata la massima attenzione su problematiche (e sono tante) che la comunità presenta.

Dopo una prima fàse della legislatura Accardi durata due settimane circa, e la nomina di una giunta reputata “tecnica” ma che non faceva riferimento ai partiti, da pochi mesi Accardi è ritornato sui suoi passi e ha una maggioranza di 9 consiglieri (Pd, Pdr Sicilia, CondividiAmo) e una minoranza di 6 consiglieri dovevi è il M5S e altri 3 consiglieri rappresentati da liste civiche.

In 23 sedute a cavallo tra il 2016 e il 2017 ecco le assenze associate alnumero di delibere (127 unità) che il singolo consigliere non ha votato: Giovanni Patti è stato l’unico che non ha fatto neanche un’assenza ed è stato presente votando tutte le delibere consiliari; poi Danila Flammà ( O assenze; 5 delibere), Fabrizio Ferrigno (1 assenza; 5 delibere); Katia Baglio (1 assenza; 8delibere), Kevin Cumia (1 assenza; 17 delibere); Salvatore Cumia (1, 25); Giuseppe Vetriolo (2,12); Stella Strazzanti (2,21); Michela Strazzante (2,46); AlessandroTambè(3, 20); Giovanni Di Dio (3, 21); Giuseppe Ferrigno (3,28); Clorinda Perri (5, 25); Alice Crapanzano (5, 27), ValessaAlessi Batù (6,57) e Calogero Zuccalà (6,49). Al di la delle presenze molte le delibere approvate con una media di 5,5 atti ogni seduta del consiglio comunale.

Previous Comune di Barrafranca, al via il bilancio partecipativo 2017
Next Barrafranca, in arrivo la derattizzazione e la disinfestazione