Manifestazione “MINI GUIDE a BARRAFRANCA” organizzata dal plesso Don Milani

Manifestazione “MINI GUIDE a BARRAFRANCA” organizzata dal plesso Don Milani

Per il secondo anno consecutivo il plesso Don Milani dell’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” di Barrafranca (EN), diretto dal dott. Filippo Aleo, ha organizzato la manifestazione finale del progetto “MINI GUIDE a BARRAFRANCA”, che ha visto protagonisti gli alunni del suddetto plesso. La manifestazione si è svolta mercoledì 7 giugno 2017 con il susseguirsi di diversi eventi, che si sono svolti nell’intero arco della giornata. Il progetto, di cui è referente la prof.ssa Roberta La Martina, coadiuvata da tutti gli insegnanti della scuola, si propone di far conoscere Barrafranca nei suoi aspetti storici, geografici e artistici, affinché le nuove generazioni possano, consapevolmente e attivamente, apprezzare e rispettare il proprio paese. Per un giorno gli alunni si sono trasformati in “Guide turistiche” spiegando agli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria dell’Ist. Com. San Giovanni Bosco, ai genitori e agli insegnanti, le chiese e i monumenti di Barrafranca. La mattinata è iniziata alle ore 9.00 con la visita alle chiese e ad alcuni monumenti barresi, la cui spiegazione è stata curata dalle classi seconde: per la chiesa Maria SS. dell’Itria, chiesa di san Francesco e Chiostro Comunale mini guide sono stati gli alunni della 2A; per la chiesa Maria SS. della Purificazione (chiesa Madre) e palazzo Vasapolli gli alunni della 2B; per la chiesa Maria SS. della Stella e Collegio di Maria gli alunni della 2C e per la chiesa Maria SS. della Divina Grazia, Canalicchio e Putieddi gli alunni della 2D. I ragazzi hanno consegnato ai partecipanti delle brochure e hanno spiegato la storia di monumenti e chiese sia in italiano, sia in lingua inglese, francese e tedesco.  Alle ore 11,00 tutti i partecipanti si sono spostati in Piazza Regina Margherita, dove hanno assistito ad alcuni GIOCHI DELLA TRADIZIONE POPOLARE, messi in scena delle classi 1A, 1B e 1C: “Tiro da corda”, “I quattru cantuneri”, ” A casetta”, “Ruba bannera” e il ” Salto da corda”.

Al pomeriggio la manifestazione si è svolta in alcuni cortili del paese, dove le classi terze hanno messo in scena momenti delle tradizioni e usi della vita popolare. Nel cortile Giordano, i ragazzi delle classi 3A e 3B hanno messo in scena: “La vita in un cortile dall’alba al tramonto”; in via san Francesco, i ragazzi della classe 3D hanno rappresentato “U Zitaggiu” e nel cortile in via Bonfirraro, quelli della 3C hanno rappresentato  “U Matrimoniu”. Momenti particolari di vita vissuta che hanno permesso alle persone più grandi di ricordare come si viveva a Barrafranca, mentre alle nuove generazioni ha mostrato com’era la vita di una volta. Al termine tutti gli alunni si sono ritrovati al chiostro comunale di Barrafranca, dove gli alunni delle classi  2A, 2B, 2C e 2D hanno presentato tutti i lavori svolti, riguardanti i monumenti di Barrafranca. Tutto si è svolto tra recite, balli, e l’ascolto di buona musica, a cura dell’’Orchestra Didattica dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco, coadiuvata dal prof. Francesco Pantusa. I presenti hanno potuto visitare la Mostra dei lavori del laboratorio artistico e dei giochi antichi, curati dalla scuola Don Milani.

Un ringraziamento particolare è andato al sindaco di Barrafranca Fabio Accardi per aver messo a disposizione della scuola una “location” di tutto rispetto come il Chiostro Comunale, al dirigente Filippo Aleo, agli insegnanti e al personale Ata per la loro sempre sollecita partecipazione e alle mamme degli alunni  sempre pronte e attente alle iniziative della scuola. Tutti i presenti hanno potuto degustazione dei dolci tipici barresi, preparati dalle mamme delle classi seconde. Soddisfatti sia gli insegnati sia i genitori, per il grande impegno e per la serietà che i ragazzi hanno mostrato nella realizzazione della manifestazione.

Rita Bevililacqua

Previous Video / Un successo l'esibizione delle due scuole Secondarie di Primo Grado ad Indirizzo Musicale “Verga e Don Milani”
Next Incontro con i cittadini organizzato da ASSO CONSUMATORI