I genocidi del XX e XXI secolo- seminario organizzato dall UCIIM sez. di Barrafranca

I genocidi del XX e XXI secolo- seminario organizzato dall UCIIM sez. di Barrafranca

Giovedì 23 marzo 2017 presso il salone della chiesa Madre di Barrafranca (EN) si è tenuto  il  seminario dedicato a “I genocidi del XX e XXI secolo”, organizzato dall UCIIM sez. di Barrafranca, di cui è presidente la prof.ssa Gina Patti. Il seminario fa parte di un progetto più ampio sulla CITTADINANZA GLOBALIZZATA. Destinatari del seminario sono i docenti di ogni ordine e grado, pedagogisti, educatori, tirocinanti TFA. Presenti il sindaco di Barrafranca prof. Fabio Accardi, il maresciallo Vincenzo Pace, alcuni membri del Salotto artistico- letterario “Civico 49” di Barrafranca, del “Circolo di Cultura”- Barrafranca e docenti che lavorano nelle nostre scuole. Dopo i saluti della presidente UCIIM- sez. di Barrafranca prof.ssa Gina Patti, il prof. Guglielmo Borgia, vice- presidente regionale UCIIM- Sicilia, ha parlato della cittadinanza globalizzata, dell’essere cittadini del mondo, di appartenere a una comunità mondiale. Questo è lo scopo dell’educatore moderno: sviluppare nei giovani il senso di appartenenza a una società globalizzata. Poi il prof. Filippo Selvaggio, socio UCIIM- Barrafranca, ha presentato “I genocidi del XX e XXI secolo”, attraverso un excursus dei genocidi che hanno sconvolto la storia. E’ stato proiettato un video sulle atrocità commesse durante i genocidi. Interessante l’intervento del prof. Danilo De Matteo docente di chitarra alla scuola “G. Verga” di Barrafranca, i cui familiari hanno vissuto la tragica vicenda delle Foibe. La madre era italiana di Fiume e assieme alla sua famiglia nel ’48 furono costretti a fuggire dalla persecuzione anti-italiane del dittatore Tito. Si trasferirono in Sicilia da un amico del nonno, cercando di ricostruire una nuova vita.

A fine seminario è stato rilasciato un attestato di partecipazione.

Continua l’opera di attività culturale dell’Associazione. Difatti venerdì 24 marzo 2017 i soci ICIIM hanno animato la via Crucis nella chiesa di san Francesco e successivamente nella chiesa Madre, insieme al gruppo dei catechisti. Inoltre martedì 28 marzo si svolgerà un incontro con il dott. Angelo Faraci, che parlerà della Pasqua.

Rita Bevilacqua

 

Previous Video / Il sindaco Accardi sul nolo mezzi per la raccolta rifiuti
Next Pietraperzia. Giornata di sensibilizzazione da parte delle associazioni Aido e Avis