Inaugurazione del pannello NOI LEALI presso la scuola G. Verga

Inaugurazione del pannello NOI LEALI presso la scuola G. Verga

- in Barrafranca, Scuola

Inaugurazione del pannello NOI LEALI presso la scuola G. VergaGiovedì 9 giugno 2016 nel plesso G. Verga  è stato inaugurato il pannello NOI LEALI, realizzato dagli alunni della scuola secondaria di primo grado “Giovanni Verga” dell’Istituto Comprensivo EUROPA di Barrafranca (EN), diretto dal dott. Filippo Aleo, aiutati e sostenuti dal prof. Gianni Ruggeri. “L’idea del pannello- spiega ai presenti una delle alunne realizzatrici del pannello- nasce dalla necessità e il desiderio di essere giusto, onesto, civile, equo, stimabile, vero, legale nei confronti della vita. E’ un manifesto che gli alunni consegnano al presente, per proiettarlo nel futuro.” Il pannello è montato all’entrata principale della scuola ed è ispirato all’artista contemporaneo Alighiero Boetti. E’ realizzato unendo 300 mattonelle di 10x10cm in terracotta maiolicata, con incise delle lettere, realizzate da tutti gli alunni nel laboratorio di ceramica della scuola Verga. Il pannello è stato montato dai fratelli Giovanni e Liborio Puzzo, stimati piastrellisti barresi, aiutati dai loro figli Leandro Puzzo e Edoardo Puzzo. Il prof. Gianni Ruggeri spiega che il nome NOI LEALI dato al progetto nasce dall’incontro con il presidente di LIBERA, Tonio Dell’Olio, che, visitando la scuola, ha visto il lavoro in itinere. L’idea iniziale era quella di chiamarlo IL LEALE E’, ma Dell’Olio ha precisato che sarebbe stato più giusto coinvolgere tutti e da chi il nome NOI LEALI. Il lavoro è in progress per dare la possibilità, negli anni, di rivestire tutta la scuola, perché “l’arte- continua il prof. Ruggeri- non è fatta più dai grandi, ma da loro. I veri artisti sono loro e attraverso loro, si può fare l’arte oggi, che è la vera contemporaneità”. Inaugurazione del pannello NOI LEALI presso la scuola G. VergaSoddisfatti i ragazzi per l’apprezzamento dimostrato al loro lavoro. Presenti il dirigente Filippo Aleo, il neo sindaco prof. Fabio Accardi, la dott.ssa Anna Schirò, capo del III Settore Servizi alla Persona del Comune di Barrafranca, il prof. Giovanni Nicolosi, ex preside della scuola, gli alunni e i genitori. In ricordo di questa giornata, gli alunni hanno donato al sindaco e alla dott.ssa Schirò alcuni oggetti in terracotta, realizzati interamente a mano.

Oltre al progetto NOI LEALI, gli alunni hanno realizzato in terracotta maiolicata l’iscrizione  dell’aiuola che c’è davanti all’entrata della scuola, rivestendola con piastrelle di riciclo. Questa aiuola accoglie un ulivo, simbolo di pace, ed è stata realizzata grazie al progetto Comenius 2012-2014.

Inoltre hanno anche realizzato un lavoro dedicato all’opera di Maria Lai “Lo scialle della luna”. Si tratta di un lungo “scialle” realizzato sempre dagli alunni, con piastre in terracotta, legate l’une alle altre, sulle quali sono impressi ricami antichi, realizzati appoggiando sull’argilla grezza i centrini delle nonne. In questo modo, si consegna una testimonianza storica al futuro.

A fine manifestazione, i partecipanti hanno potuto visitare il laboratorio di ceramica e, allo stesso tempo, ammirare tutti i lavori realizzati dai ragazzi.

Rita Bevilacqua

You may also like

ASP Enna. Campagna di ricerca attiva di lavoratori ex esposti ad amianto da sottoporre gratuitamente a visita medica

I cittadini che ritengono di avere avuto una