Lo spettacolo-evento “AISA…mente fantastica. Magus in fabula MENTALIST”

11218773_1234123693273086_5178744073771832428_nBarrafranca (EN). Sabato 16 aprile 2016 all’auditorium del Liceo Scientifico Falcone si terrà uno spettacolo da titolo “AISA…mente fantastica. Magus in fabula MENTALIST”. Lo spettacolo si svolgerà alle ore 20.30 e avrà come protagonista il “mentalist” barrese Giuseppe La Pusata. L’evento, patrocinato dal Comune di Barrafranca, con la collaborazione della FRATES, PROLOCO, CROCE ROSSA, COMITATO CARNEVALE CENTRO SICULO e UCIIM, ha lo scopo di aiutare, attraverso la raccolta di “donazioni” l’Associazione Italiana per la lotta alle Sindromi Atassiche. L’iniziativa è partita dal mentalist Giuseppe La Pusata, desideroso di aiutare un’associazione che si occupi di malattie rara e dalla Proloco locale. “Tanti i motivi- spiega Giuseppe La Pussata- che mi hanno spinto a mettere in scena questo spettacolo: primo fra tutti, la voglia di aiutare l’associazione AISA, di promuoverla, di farla conoscere a quante più persone possibili e nel frattempo, raccogliere fonti per la ricerca. Inoltre la volontà di portare a conoscenza l’arte dell’illusionismo e del mentalismo, poco conosciuto a Barrafranca”.

Il mentalist GIUSEPPE LA PUSATA vive ed esercita a Barrafranca. Laureato in Disciplina delle Arti della Musica e dello Spettacolo presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, specializzato in MICROMAGIA (illusionismo con piccoli oggetti e a distanza ravvicinata col pubblico); MAGIA CABARET; ESCAPOLOGIA (evasione da corde, manette, camicia di forza); MENTALISMO (suggestione, ipnosi, telepatia, telecinesi, precognizione, P.N.L). Agli inizi della carriera, lavora con la compagnia Il Baule Dei Suoni e nel 1986 entra a far parte del C.M.I dove ha la fortuna di avere come maestro il prof. Alberto Sitta, fondatore e presidente del C.M.I. (Club Magico Italiano) e Presidente del F.I.S.M. (Federazione Internazionale Società Magiche), maestro dei più grandi nomi della magia della seconda metà del 900 (Silvan, Binarelli, Brachetti, ecc.). Negli anni che vanno dal 1986 al 1992, apprende la meravigliosa arte della prestidigitazione. Ha lavorato per importanti aziende Nazionali e Internazionali, per prestigiosi Hotel, Teatri e Casinò. Attualmente si occupa di mentalismo.

L’AISA, Associazione Italiana per la lotta alle Sindromi Atassiche, è un’associazione ONLUS, formata unicamente da volontari. Essa punta a incoraggiare e promuovere la ricerca scientifica genetico-molecolare, biochimica e immunologia sulle Atassie, attività di sostegno ai pazienti Atassici e alle loro famiglie. L’AISA punta a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla “Sindrome Atassica”, malattia genetica rara, spesso gravemente invalidanti, del sistema nervoso centrale, il cui sintomo principale è la progressiva perdita di coordinazione motoria (atassia).

Per maggiori informazioni contattare il presidente AISA Sicilia Giuseppe Sebastiano Colombo al numero 334 3530202 oppure la Proloco locale sulla pagina facebook Pro Loco Barrafranca

Rita Bevilacqua

Previous La Barrese in trasferta a Mussomeli cerca punti per la qualifica definitiva ai play off
Next Giuseppe Bonasia coltiva la sua passione e il suo sogno si avvera: frequenta il corso di cinema d’impresa al “Centro sperimentale di Cinematografia” a Milano