Il derby ennese contro la Barrese se lo aggiudica l’Enna

Il derby ennese contro la Barrese se lo aggiudica l’Enna

BARRESE                                    1                                                                                   

ENNA                                            2

Barrese: Terranova, Patti (65’ Avola G.), Ferreri (84’ Gesualdo), Costa, Abbate, Caputo, Avola F., Ragusa, Palermo, Saldigloria (57’ Gagliolo), Di Simone. All.: Roberto Costa.

ENNA:    Patrinicola, Lo Vullo, Rampello, Proto (67’ Alotto), Buscemi, Vinci, Franchina (81’ Gentile), Savoca (76’ Riccobene), Vicari, Restivo, Di Stefano. All. Gianfilippo Di Matteo.     .

Arbitro:  Marco Riccobene di Enna.

Reti: 24’ Di Stefano, 56’ Vicari, 90’ di Simone.

Barrafranca. L’Enna del tecnico Di Matteo riesce ad ottenere tre punti preziosi in casa della Barrese di mister Roberto Costa realizzando le reti, una per tempo, prima con Di Stefano e poi con Vicari. La Barrese di mister Costa, invece, non riesce più a stupire in casa, prova ne è che nelle tre gare del girone di ritorno dimostra di non saper più vincere. Nel primo tempo diverse azioni di marca locale con la coppia Palermo – Di Simone mentre un tiro di Ragusa al 14’ colpisce l’esterno della rete. Il vantaggio ospite è al 25’ su un calcio di punizione dalla distanza di Di Stefano. Nella ripresa dopo dieci minuti gli ospiti raddoppiano con un perfetto diagonale di Vicari. Ma è al 72’ che la gara si innervosisce quando un contrasto tra il locale Ragusa e l’ospite Savoca ha la peggio il primo. Elemento questo che ha condizionato la gara dato che l’arbitro di spalle, non avrebbe visto in un primo momento i due giocatori, mentre poi vedendo la scena (il giocatore Savoca dell’ Enna a terra e Ragusa lo richiamava il giocatore per fargli notare che non gli aveva fatto niente), ha deciso di espellere Ragusa. Sarebbe stato giusto richiamare tutti e due i giocatori. Ma dalle proteste, poco dopo, viene espulso anche Gagliolo per cui la Barrese si trova in 9 giocatori. Per la “legge del compenso” all’84’ il direttore Riccobene espelle un suo omonimo, l’ospite Riccobene. La formazione locale finisce in attacco e trova la rete con Di Simone su assist pregevole del compagno Palermo.

Previous Inizia la campagna elettorale per gli attivisti del movimento cinque stelle
Next Il Prof. Fabio Accardi su "A proposito di rifiuti: Chi è stATO!"