Il quartiere Santa Croce a Piazza Armerina protesta per gli immigrati in arrivo

Il quartiere Santa Croce a Piazza Armerina protesta per gli immigrati in arrivo

Piazza Armerina – Protesta vibrata degli abitanti di contrada Santa Croce per la quasi certa ipotesi di arrivo di un numero imprecisato di immigrati che saranno ospitati in una delle palazzine proprio della zona. Qualche anno addietro si era formato un comitato di quartiere che oggi ricorda agli amministratori piazzesi che il 7 Gennaio del 2015 venne deliberato dal comune il numero massimo di immigrati da sistemare nella zona che è ancora di 25 unità. I cittadini del quartiere Santa Croce scriveranno anche alle Prefettura e informeranno i mass media su questo che per loro è un problema. Un numero di unità contenuto, affermano, consente una migliore gestione e controllo da parte delle forze dell’ordine e delle strutture governative. Certamente gli ultimi fatti di cronaca, quando avvenuto in Germania o nella vicina Caltanissetta, fanno crescere la paura fra i cittadini anche per la presenza di molti giovani nella zona. Il comitato è determinato a condurre forme di protesta ferme e decise coinvolgendo anche i media a livello nazionale perchè. dicono, nessuno deve mettere a repentaglio la sicurezza dei nostri figli o dei nostri famigliari.

Previous Tra le tante novità in campo finanziario, il 2015 appena trascorso ha portato anche un leggero aumento della possibilità di spesa degli italiani, a cui è seguita una vera e propria impennata della richiesta dei mutui, come non accadeva da tempo
Next Elisuperficie invasa dai rifiuti