Incontro a Caltanissetta per i 750 anni dalla nascita di Dante dal titolo “Luciano Scarabelli studioso di Dante”

image002Caltanissetta. Mercoledì 28 ottobre 2015 alle ore 17.30 nella Biblioteca Scarabelli ci sarà un incontro per i 750 anni dalla nascita di Dante, organizzato dalla Società nissena di storia patria e dalla Società Dante Alighieri col contributo del Comune di Caltanissetta dal titolo “Luciano Scarabelli studioso di Dante”. Parteciperanno all’incontro la prof.ssa Marina Castiglione, assessore alla Cultura del comune di Caltanissetta; la preside prof.ssa Marisa Sedita Migliore, presidente del Comitato della Dante Alighieri di Caltanissetta; il prof. Antonio Vitellaro, presidente della Società Storia Patria di Caltanissetta. Quale migliore occasione della ricorrenza dei 750 anni dalla nascita di Dante, per ricordare la figura di Luciano Scarabelli (Piacenza, 1806-1878), insegnante, giornalista, archivista, uomo politico, studioso di storia e belle arti, grande studioso di Dante. Nel clima dell’Italia unita (fu deputato nel primo parlamento nazionale), ritenne di primaria importanza la questione della lingua come fattore unificante della coscienza nazionale e, di conseguenza, promosse gli studi su Dante, il padre della lingua italiana e, quindi, padre spirituale della rinata nazione italiana. In risposta all’appello pubblico mosso alla nazione nell’anno 1862 dall’avv. Domenico Marco d’Ivrea, primo illuminato prefetto postunitario di Caltanissetta; iniziativa fatta a tutti gli ordini religiosi, enti pubblici, famiglie patrizie e professionisti, affinché donassero volumi per la fondazione della Biblioteca comunale di Caltanissetta. Così nel periodo compreso tra il 1862 e il 1875, lo Scarabelli donò oltre 2.500 volumi alla biblioteca, con vari invii. Il 24 ottobre 1862 riceve, in ringraziamento, la cittadinanza onoraria da parte della città di Caltanissetta.  La biblioteca nissena prese da lui il nome per decisione del Consiglio Comunale del 12 maggio 1882, in segno di riconoscenza postuma per le ripetute e pregevoli donazioni fatte.

 



Previous Alcuni alunni della scuola media Don Milani di Barrafranca (EN) hanno visitato l’EXPO di Milano
Next CHIARA LUCE BADANO festeggiata a Barrafranca (EN) nella parrocchia Santa Famiglia di Nazareth