VIDEO / Conferenza stampa a Barrafranca per il Grand Prix Sicilia di corsa. E’ valido come 2 Memorial “Francesco Ferreri”

Mercoledì pomeriggio si è svolto la conferenza stampa per la gara regionale (in programma domenica 18 ottobre) valida come Prova Grand Prix Sicilia di Corsa, come secondo Memorial “Francesco Ferreri” e anche come terzo trofeo podistico per la solidarietà nella sala conferenze “Mons. Cravotta” a Barrafranca.  Ad organizzare l’evento la società di atletica running “Città di Barrafranca” che ha ottenuto il patrocinio della presidenza all’Ars, del comune di Barrafranca, della Fidal Sicilia e dell’Aics. La presidenza dell’Ars ha dato un contributo grazie all’impegno del consigliere comunale Giovanni Patti. ” E’ un onore – afferma Patti – aver dato un mio contributo per un evento sportivo importante che da la possibilità di essere una cittadina che ospita grandi atleti e tanti giovani”. Le società di atletica di tutta l’isola che parteciperanno al Grand Prix Sicilia sono 180 di cui 69 femminili e 111 maschili. Presente mercoledì alla presentazione della gara alcune associazioni e poi anche il comandante della polizia municipale Maria Costa e la mamma di Francesco Ferreri ucciso tragicamente nel 2005 e a cui non è stata fatta ancora giustizia, Anna Bonanno a cui è stata consegnata una maglia. “A presentare la gara valida per la corsa su strada individuale e di società maschile e femminile, sono stati i dirigenti della società Antonio Bellanti, Giuseppe Mattina e Pietro Avola. L’idea di un circuito cittadino è nata un anno fa quando la società nata solo nel 2013 organizzò una gara non ufficiale ma riscosse successo in termini di partecipazione. Il circuito prevede la partenza in piazza Regina Margherita, viale Signore Ritrovato, via Marconi, corso Garibaldi, via Vittorio Emanuele via Umberto e piazza Regina Margherita. Coinvolte anche le scuole mentre la gara competitiva è prevista per le ore 10. Alle 11,30, invece, si svolgerà la premiazione. La gara sarà trasmessa in diretta streaming dall’emittente locale Radioluce ( ecco il link: http://www.radioluce.it/radiolucetv-2/  ). Diversi gli atleti di punta che potrebbero dare continuità al buon momento per le rispettive categorie come ad esempio Massimo Vito Catania (Regalbuto), Davide Ragusa (Mazzarino), Salvatore Spagnolo e Salvatore Geraci (Barrafranca), Giampaolo Mantegna (Enna), Lucio cimò (Palermo) e poi le atlete Barbara Bennici (Palermo), Giusy Chiolo (Mazzarino) e Maria Bilello (Partinico).

 

 

 

 

Previous LA GUERRA TRA RENZI E LA SICILIA, NON PUÒ SCARICARSI SULLA SALUTE DEI CITTADINI
Next A Caltanissetta il primo SALUS FESTIVAL-Festival Nazionale dell'Educazione alla Salute.