02 ottobre FESTA DEI NONNI

La Festa dei nonni è una ricorrenza civile introdotta in Italia con la Legge 159 del 31 luglio 2005, quale momento per celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale. Viene festeggiata il 02 ottobre, data in cui la chiesa cattolica celebra gli “Angeli custodi“. La Festa dei Nonni trova la sua lontano origine  negli Stati Uniti nel 1978 durante la presidenza di Jimmy Carter su proposta di Marian McQuade, una casalinga del West Virginia, madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti In Italia la Festa dei nonni nasce per volontà di Franco Locatelli (Presidente dell’Unione Nazionale Florovivaisti – Unaflor), Arturo Croci, Wim Van Meeuwen e Walter Pironi del comitato ufficiale della Festa dei Nonni 1997. Il fiore ufficiale della Festa dei Nonni è il “Non ti scordar di me”. Il nome scientifico è myosotisa, una parola greca che significa “orecchie di topo”, dalla forma della foglia. Gli antichi consideravano questo fiore un’erba sacra ed era usata nella preparazione di medicamenti per gli occhi. Secondo alcuni il nome “non-ti-scordar-di-me” sarebbe legato a una leggenda germanica, secondo la quale Dio stava imponendo il nome alle piante quando una piantina, ancora senza nome, gridò: “Non ti scordar di me, Dio!” e Dio replicò: “Quello sarà il tuo nome!”. Una tradizione più recente sostiene che il nome sia legato a un avvenimento avvenuto lungo il Danubio, in Austria: due giovani stavano scambiandosi le promesse attraverso il simbolo di questo fiore, ma lui cadde nel fiume e le gridò tale frase come promessa di eterno amore. La canzone ufficiale della Festa dei Nonni è “Tu sarai”, una melodia scritta e composta nel 2005 dal cantautore Walter Bassani durante l’importante iniziativa di comunicazione sociale della FAI (Federazione Autotrasportatori Italiani). La sua prima versione fu cantata da Peter Barcella.

AUGURI A TUTTI I NONNI

 

 

 

Previous La nuova guida illustrata “Io e te bambini per sempre”
Next Video BARRESE - GERACI 1-3: le quattro reti dell'incontro.