Comunità Frontiera si è iscritta al campionato di calcio di Seconda Categoria

Comunità Frontiera si è iscritta al campionato di calcio di Seconda Categoria

Comunità Frontiera assieme al suo fondatore don Giuseppe di Stefano hanno fatto l’ennesimo sforzo per iscrivere la squadra al campionato di Seconda Categoria. Questo quanto appreso negli ambienti sportivi di Pietraperzia per non buttare anni in cui la società ha accumulato in termini sportivi riconoscimenti importanti come la conquista in ogni campionato della Coppa disciplina. La società ha bisogno di un sostegno, anche economico, da parte di enti preposti come l’amministrazione comunale che già negli anni passati ha avuto un ritorno di immagine dato che in ambito regionale la squadra di calcio ha ben figurato sia nei vari campionati di Seconda e Terza Categoria ma ha portato il buon nome di Pietraperzia in tutti i rettangoli di gioco. Oltre a vari sodalizi è l’unica squadra nell’isola, e quindi anche a livello nazionale, dove durante il pre- gara di ogni domenica i giocatori partecipano ad una video-conferenza con il padre fondatore della comunità, padre Giuseppe Di Stefano, pregando assieme e riflettendo sul Vangelo del giorno. In terra pugliese si trova anche il presidente della squadra Comunità Frontiera di Pietraperzia, Angelo Di Gregorio che assieme alla famiglia da una mano al centro di prevenzione del disagio e della devianza giovanile. Ora però ci vuole uno scatto di orgoglio anche da parte di alcune realtà imprenditoriali. Oltre a padre Di Stefano fondatore della Comunità l’ amministrazione locale si sarebbe resa disponibile. Adesso alla Figc è bastato un anticipo per iscrivere la squadra ma che entro dicembre deve essere saldata la somma dell’iscrizione al campionato.

Previous Prima Categoria. Barrese in cerca di nuovi innesti: un difensore e un attaccante.
Next Sit - in da parte dei lavoratori forestali barresi nella sede del comune