Seduta del consiglio comunale convocata per il 2 settembre alle ore 20.

Seduta del consiglio comunale convocata per il 2 settembre alle ore 20.

Ben 50 punti all’ordine del giorno per la seduta del consesso civico convocato da parte del presidente del consiglio comunale, Calogero Zuccalà per il prossimo mercoledì, 2 settembre alle ore 20,00. Di solito, come è avvenuto in precedenza, non si arriva a discutere e approvare tutti i punti ma non per questo sarà una seduta impegnativa. Sono diversi i debiti fuori bilancio su cui viene individuata chi l’ha promosso ma non il debito o le ingenti somme nel caso in cui l’ente dovrebbe pagare. Questa la lista dei punti da trattare:

  1. Nomina scrutatori;
  2. Lettura ed approvazione verbali delle sedute precedenti;
  3. Comunicazioni del Presidente;
  4. Mozioni;
  5. Interrogazioni, interpellanze;
  6. Imposta Unica Comunale. Approvazione aliquote IMU e TASI anno 2015;
  7. Istituzione dell’addizionale comunale all’IRPEF (Imposta sul reddito delle persone fisiche). Approvazione del regolamento e determinazione delle aliquote per l’anno 2015;
  8. Approvazione bilancio di previsione relativo all’esercizio 2014, relazione previsionale e programmatica al bilancio 2014 e bilancio pluriennale per il triennio 2014 – 2016;
  9. 30, comma 7 e 7 bis della legge regionale 28 gennaio 2014, n. 5 e s.m.i.. Anticipazione della quota del “fondo straordinario” destinato al compenso gli effetti degli squilibri finanziari sul complesso delle spese del personale delle Autonomie locali;
  10. Revoca parziale della deliberazione di C.C. n. 38 del 27/07/2012, relativamente alla nomina della IV Commissione Consiliare permanente;
  1. Nomina delle Commissioni Consiliari permanenti;
  2. 5, c.2 ter L. R. 9/10 – Organizzazione  ed affidamento servizio di igiene ambientale all’avvio procedura di affidamento ed assunzione impegno di spesa;
  3. Riconoscimento del debito fuori bilancio nascente dalla procedura esecutiva per il recupero coattivo delle somme dovute dal Comune di Barrafranca a Geraci Angela, in virtù della sentenza del tribunale di Enna n. 377/2014 R.G.E.;
  4. Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di Ordinanza del Tribunale di Enna del 19/12/2012 e sentenza TAR Sicilia – Catania n. 331/2014;
  5. Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito del decreto ingiuntivo e ricorso per giudizio di ottemperanza proposti dall’Avv. Giuseppe Zuccalà;
  6. Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata del 17/02/2014, promossa dall’Impresa Ciaramitaro;
  7. Riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di Decreto di liquidazione del Tribunale di Enna munito di formula esecutiva e di atto di precetto promosso dal Dott. Gianprimo Luglio, nominato C.T.U. nel procedimento Ciaramitaro/Comune di  Barrafranca;
  1. Riconoscimento del debito fuori bilancio Ditta Geol. Dott. Walter Russo;
  2. Riconoscimento del debito fuori bilancio Ditta Ing. Angelo Costa;
  3. Riconoscimento del debito fuori bilancio al Dott. Angelo Bruno;
  4. Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di sentenza n. 1459/14 REG. PROV. COLL. N. 02471/2013 REG. RIC., pronunciata dal Tribunale Amministrativo Regionale della Sicilia – Sezione Staccata di Catania (Sez. Prima );
  5. Riconoscimento debito fuori bilancio – fornitura materiale Edile – Ditta Aleo Giuseppe Claudio & C. snc – Via Mastrobuono, 15 Barrafranca – fattura n. 136 del 10/12/2012 di € 496,10;
  6. Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata del 18/06/2014, promossa dall’Avv. Alessandro Faraci;
  7. Riconoscimento debito fuori bilancio conferimento in discarica di terra e roccia C.E.R. 170504 – Nolo Pala – Ditta Aleo Giuseppe Claudio & C. snc – Via Mastrobuono, Fattura n. 13/R del 19/04/201 di € 1.200,80;
  8. Riconoscimento debito fuori bilancio Ditta Aleo Giuseppe Claudio & C. snc – Via Mastrobuono, 15 Barrafranca – fattura n. 55 del 18/05/2012 di € 205,70;
  9. Riconoscimento debito fuori bilancio – Realizzazione di grata in ferro per caditoia di Via Vittorio Emanuele – Incrocio Via Bellini – Ditta Cinnirella Giuseppe – Via Koble , 24 – Barrafranca. Fattura n. 4 del 15/05/2012 di € 450,00;
  10. Riconoscimento Debito Fuori bilancio fornitura calcestruzzo Rek – Ditta San Giuseppe Calcestruzzi s.r.l. – Cda Largo Canale n. Pietraperzia  – Fattura n. 112 del 31/03/2012 di € 130,68;
  11. Riconoscimento debito fuori bilancio lavori di sostituzione di un tratto di condotta fognaria in via Vasapolli , tratto compreso tra la via Bellini e via P. Rossi, eseguiti dall’impresa La Zia Marco Filippo;
  12. Riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di atto di pignoramento proposto dal sig. Ingala Aldo;
  13. Riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di atto di pignoramento proposto dal sig. Cappello Alfonso;
  14. Riconoscimento del debito fuori bilancio a seguito di esecuzione forzata promossa dall’ex dip. Comunale Sig. Pilumeli Giuseppe;
  15. Riconoscimento del debito fuori bilancio relativo al compenso spettante all’Avv. Irene Stella Faraci per l’incarico conferitole con deliberazione di G.C. n. 38/2011.
  16. Modifica del Regolamento Scuolabus adottato con deliberazione del C.C. n. 42 del 30/03/1994;
  17. Modifica tariffa idrica per le attività di pizzeria d’asporto;
  18. Approvazione del Programma Triennale delle Opere Pubbliche – Triennio 2014/2016;
  19. Regolamento per la gestione e l’uso degli impianti sportivi comunali;
  20. Regolamento per le adunanze e il funzionamento del Consiglio Comunale;
  21. Regolamento per la concessione dei contributi per lo svolgimento di attività e/o manifestazioni sportive;
  22. Regolamento consulta degli anziani;
  23. Regolamento per l’assegnazione e l’utilizzo di immobili comunali da parte di Enti, Associazioni, Gruppi;
  24. Modifica del comma 6 dell’art. 9 del regolamento IMU di cui alla delibera C.C. n. 70 del 31/10/2012;
  25. Regolamento della Consulta delle Associazioni del Comune di Barrafranca;
  26. Regolamento Albo Comunale delle Associazioni;
  27. Regolamento per la toponomastica e la numerazione civica;
  28. Regolamento del servizio volontariato del “nonno vigile”;
  29. Regolamento comunale di polizia mortuaria e dei servizi funebri e cimiteriali;
  30. Regolamento per l’istituzione dell’Osservatorio permanente per promuovere la tutela e la valorizzazione dell’acqua e lo sviluppo economico delle aree irrigue servite dalla Diga Olivo;
  31. Regolamento per la disciplina dell’Imposta Unica Comunale IUC;
  32. Regolamento Consulta Giovanile.
  33. Adesione alla mobilitazione indetta dall’Anci Sicilia per protestare contro la gravissima situazione economica e finanziaria dei Comuni Siciliani;

 

 

                                                                                                 

 

                                                                                          

 

Previous Piantagione di marijuana sequestrata, un arresto
Next La storia della tradizionale festa della Madonna delle Grazie