Il barrese Roberto Caputo vince il premio speciale al Concorso “Storia e Cultura di Caltanissetta” – premio “Gino Morici”.

La Banca del Nisseno, con il patrocinio del comune di Caltanissetta, della Pro Loco e del Club Artistico Nisseno “Michele Tripisciano”, ha organizzato nell’ambito dell’iniziativa Festival del Socio “Fiera dell’economia locale” un Concorso regionale di scultura e pittura estemporanea sul tema “Storia e cultura di Caltanissetta” – Premio “Gino Morici”. La manifestazione si è tenuta nel centro storico di Caltanissetta nei giorni di sabato 01 e domenica 02 agosto 2015, dalle ore 09.00 alle ore 18.00. Il concorso era suddiviso per sezioni: Scultura, Pittura e Premio speciale. Il barrese Roberto Caputo, stimato professionista, pittore e restauratore di carretti siciliani, ha vinto la sezione “Premio Speciale” con l’opera, olio su tela, dal titolo “L’arte nel tempo tra lavoro e crisi”. La sezione Scultura è stata vinta da Giuseppe Petrix con l’opera dal titolo “Qal’at Nissa”, realizzata in argilla a lastre e la sezione Pittura da Calogero Ciulla con l’opera, acrilico su tela, dal titolo “Omaggio a Michele Tripisciano, mostri marini”.

Rita Bevilacqua

Previous Polstrada denuncia giovane automobilista di Villarosa per il rifiuto di sottoporsi al test antidroga.
Next Acqua pubblica, Depositate 3500 firme di cittadini barresi