Cantieri di servizio. Figuccia e Regalbuto: “I lavoratori potranno avere la somma spettante nelle loro tasche entro la fine del mese”.

Cantieri di servizio. Figuccia e Regalbuto: “I lavoratori potranno avere la somma spettante nelle loro tasche entro la fine del mese”.

Le somme copriranno le mensilità dei prossimi mesi fino a settembre.

Arrivano buone notizie da Palermo dopo l’incontro avvenuto stamattina tra il deputato all’Ars e vice- coordinatore regionale di Fi, Vincenzo Figuccia, il presidente del comitato dei precari ennesi, Giuseppe Regalbuto e Antonella Bullaro, dirigente dell’assessorato regionale alle politiche sociali e del lavoro. Le somme di 4,2 milioni di euro, seppur accreditati dalla Regione non sono mai arrivate nelle tasche dei lavoratori dell’ex Rmi e potranno riceverli entro la fine di luglio. I lavoratori dei cantieri di servizio sia dei comuni ennesi che del nisseno sono 1300. A Barrafranca sono circa 160 lavoratori i quali svolgono svariati lavori a favore dell’amministrazione, a partire dalla pulizia del verde pubblico fino ai lavori di ordinaria amministrazione.  “ Un incontro che serviva di accelerare il trasferimento delle somme – afferma il presidente del comitato dei precari, Giuseppe Regalbuto – perchè può verificarsi ancora una volta una protesta da parte dei lavoratori. Queste somme garantiranno le mensilità fino al mese di settembre”.

 

Previous CATANIA/ State aKorti VIII edizione: 7 i corti selezionati per la finale del Festival del cortometraggio comico. Testimonial 2015 Aurelio Grimaldi.
Next Barrafranca scelta dalla Diocesi di Piazza Armerina come luogo di accoglienza della "Croce di San Damiano" e della "Madonna di Loreto"