Forza Italia Giovani: “Consulta Giovanile per dare voce ai Giovani che vogliono ricostruire Barrafranca!”

Forza Italia Giovani: “Consulta Giovanile per dare voce ai Giovani che vogliono ricostruire Barrafranca!”

I Giovani di Forza Italia si rivolgono all’Amministrazione riguardo l’organizzazione della Consulta Giovanile e invita la stessa Giunta a porre come punto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale utile il punto riguardante l’approvazione del Regolamento della Consulta Giovanile.
“Un anno fa furono indette due riunioni, partecipammo ad entrambe e fu richiesto di modificare alcuni punti del regolamento della Consulta. Un anno è passato ma ancora niente.
Chiediamo all’Amministrazione quindi di porre l’approvazione del Regolamento come punto O.D.G del prossimo Consiglio Comunale”.
I Giovani ribadiscono l’importanza della Consulta Giovanile per il progresso sociale, essi infatti affermano come “la Consulta rappresenta i giovani che vogliono partecipare alla promozione di iniziative, proposte, idee volte al benessere sociale dei Giovani e dell’intera cittadinanza.
Rappresenta un vero e proprio strumento per promuovere incontri, dibattiti con organismi analoghi presenti sul territorio ma soprattutto in quanto apartitica e laica, dà possibilità a qualsiasi Giovane di mettersi in gioco concretamente per promuovere il benessere sociale contribuendo con idee e proposte.
La Consulta è di fondamentale importanza per una realtà come Barrafranca nella quale di certo problematiche da affrontare non ne mancano.
Essa è un organo consultivo dell’Amministrazione Comunale che pone i Giovani ad esprimere un loro punto di vista su tutti gli argomenti affrontati dal Consiglio Comunale.”
Salvatore Puzzo, esponente del Movimento Giovanile rivolgendosi a coloro che ancora nutrono dei dubbi sull’operato e sulla credibilità del Gruppo di Forza Italia Giovani, asserisce “da un anno a questa parte abbiamo lanciato un modo nuovo di fare politica giovanile. Abbiamo proposto, lanciato idee che questa Amministrazione purtroppo non ha ben recepito e ha, solo in parte, tenuto in considerazione.
Oggettivamente il nostro impegno è sotto gli occhi di tutti, chi oggi ci critica lo fa solo ed esclusivamente soffermandosi sul simbolo.
Quello che per noi conta sono la gente, gli uomini, i Giovani che vogliono veramente cambiare le carte in tavola ed  impegnarsi per il proprio territorio ed è questo il principale motivo che ci spinge oggi a chiedere all’Amministrazione di organizzare la Consulta Giovanile.
Tutti i Giovani devono avere possibilità di contribuire al benessere sociale a prescindere dal colore e dall’appartenenza politica, qualora ci fosse.
Ciò che conta è l’impegno, la volontà, lo spirito e il coraggio di voler cambiare questa realtà.
E noi stiamo con coloro che vogliono cambiare!”
I Giovani concludono lanciando un appello agli scettici sintetizzandolo in questo verso

<<Il vero cambiamento inizia la prima volta in cui riusciamo a dialogare con persone che, a nostro giudizio, stanno facendo qualcosa di sbagliato.>>
Ricostruiamo Barrafranca con le idee e non con i pregiudizi.

 



Previous Palermo-Mostra Fotografica “UNA FOTO PER IL NEPAL”
Next Museo Regionale Interdisciplinare -Palazzo Varisano di Enna