L’avvocato Angelo Tambè è il nuovo commissario del partito di Forza Italia a Barrafranca.

L’avvocato Angelo Tambè è il nuovo commissario del partito di Forza Italia a Barrafranca.

L’avvocato Angelo Maria Tambè è stato nominato commissario di Forza Italia del comune di Barrafranca da parte del senatore Enzo Gibiino, segretario regionale di Forza Italia, con il preciso compito di organizzare il partito e dettare la linea politica dello stesso in ambito comunale. Inoltre,sono  stati nominati vice commissari di partito il giovane Balsamo Salvatore iscritto al movimento giovanile di Forza Italia e il consigliere comunale Angelo Paternò. La nomina è stata caldeggiata e condivisa da tutta la segreteria politica provinciale di Forza Italia a partire da Ugo Grimaldi e dai vice-commissari Giuseppe  Regalbuto  e Filippo Giacobbe.  Il percorso politico dell’avvocato è stato il seguente: assessore comunale di Forza Italia nel 2004, rappresentante provinciale del Pdl per il comune di Barrafranca nel 2010 e 2011 e poi commissario delegato del Pdl nel comune di Barrafranca nel 2012. Ecco le parole personali riferite dell’ avvocato, Angelo Maria Tambè: “Dichiaro di avere accettato l’incarico di commissario di Forza italia conferitomi direttamente dal senatore Gibiino  per due ordini di ragioni: la prima  perché sono stato sempre un liberale appartenente all’area di centro-destra  a prescindere di chi abbia avuto la direzione politica del partito e dei consensi di cui ha goduto Forza Italia; la  seconda ragione perché sono stato  sollecitato a scender e in campo da un gruppo di giovani organizzati all’interno del movimento giovanile di Forza Italia che credono ancora nella politica sana e pulita, lontana da ogni forma di corruzione. Infatti, ritengo che i giovani siano la risorsa primaria della nostra comunità su cui bisogna puntare e lavorare al fine di creare una nuova classe dirigente che ha come obbiettivo  tutelare esclusivamente gli interessi della collettività. Successivamente alla mia recente nomina è stata fatta una riunione con il rappresentate provinciale giovanile di Forza Italia, Boris Marchi, il vicecommissario provinciale Giuseppe Regalbuto , il vice- commissario comunale Balsamo Salvatore e, infine, i consiglieri comunali Angelo Paternò e Alessandro Salvaggio. A seguito della riunione è stato deciso di operare costruttivamente all’interno del consiglio comunale al fine di tutelare gli interessi dei cittadini che oggi stanno soffrendo a causa di una politica piatta e di stallo causata dall’attuale amministrazione; infine è stato deliberato che al primo consiglio comunale ci sarà la dichiarazione formale dei consiglieri Alessandro Salvaggio e Angelo Paternò eletti nelle liste “Movimento per la libertà barrese” di aderire al movimento politico di Forza Italia. Riguardo la situazione finanziaria che sta attraversando il comune di Barrafranca sussiste il rischio di dissesto finanziario. Pertanto, chiediamo all’amministrazione comunale di presentare una relazione dettagliata della situazione finanziaria del comune, indicando quali sono i debiti che ad oggi devono essere pagati dall’ente e di prospettare le soluzioni risolutive per evitare il dissesto. Ogni decisione che Forza Italia dovrà votare in consiglio comunale attraverso suoi rappresentanti sarà vagliata di volta in volta nell’esclusivo interesse della città e in particolare con riferimento alla problematica relativa alla situazione finanziaria adotteremo una posizione che sia nell’interesse della collettività, nel rispetto delle procedure richieste dalla legge e conforme ai principi di trasparenza e legalità.

 

Previous Aidone. Concorso Regionale “Morgantìnon” degli Oli Extravergini d’Oliva Siciliani sesta edizione 2015 Aidone, 22 Maggio ore 10,00 Museo Archeologico Regionale
Next L'antropologo alimentare Sergio Grasso elogia le "eccellenze" di Barrafranca