Festival di Musicultura. La comunità barrese può votare fino a domenica 17 maggio su Facebook  per Paolo Russo. Molti barresi sperano che il cantautore riesca ad essere uno dei due più votati per accedere direttamente alla finale.

Festival di Musicultura. La comunità barrese può votare fino a domenica 17 maggio su Facebook per Paolo Russo. Molti barresi sperano che il cantautore riesca ad essere uno dei due più votati per accedere direttamente alla finale.

Il brano e video musicale “U Friscu” girato a Barrafranca e Centuripe, per valorizzare le usanze e le bellezze architettoniche dei due comuni ennesi è tra i sedici finalisti della XXVI Edizione di Musicultura, il festival nazionale della canzone popolare e d’autore che si svolge nelle Marche. Paolo Russo però ha bisogno della sua comunità che può votare su facebook (il link per votare èhttp://bit.ly/Musicultura_2015_Votazioni) e quindi poter entrare di diritto, se sarà uno dei due artisti più votati, nella rosa degli otto vincitori che si esibiranno sul palco dell’Arena Sferisterio di Macerata nelle serate conclusive della XXVI edizione di Musicultura il prossimo 19, 20 e 21 giugno. Paolo Russo è quarto nella classifica generale con circa 1548 preferenze, dietro solo ai colleghi, Davide Di Rosolini, il gruppo musicale Turkisk Cafè e GianMarco Dottore. Una sfida avvincente con il popolo di facebook che ha iniziato a votare per i propri beniamini già dal 27 aprile scorso e dove il termine ultimo per votare e domenica 17 maggio. Paolo Russo, 35 anni, è un musicista eclettico e un cantautore. Si è diplomato in didattica della Musica presso l’istituto musicale “Vincenzo Bellini” di Catania e in Corno presso l’istituto musicale omonimo di Caltanissetta. Suona il pianoforte sin dall’età di 4 anni ed insegna educazione musicale a Verona. E’ stato tastierista e arrangiatore per diverse band emergenti del panorama della musica italiana per i Los Reies, la leggendaria famiglia dei Jipsy King; vanta, poi, la partecipazione come ospite alla trasmissione televisiva franco-tedesca “Artè” ed ha collaborato come compositore presso gli studi di Rai Trade. Come cantautore, invece, ha vinto nel 2012 il Lennon Festival. I due artisti più votati su facebook entreranno di diritto nella rosa degli otto vincitori i quali si esibiranno sul palco dell’Arena Sferisterio di Macerata nelle serate conclusive dell’ edizione di Musicultura (il 19, 20 e 21 giugno) mentre gli altri sei vincitori saranno così indicati, uno da Musicultura e cinque dal Comitato Artistico di Garanzia che per questa edizione è composto da cantanti e artisti famosi tra cui Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Max Gazzè, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Enrico Ruggeri,  Paola Turci, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti e Federico Zampaglione (Tiromancino). Intanto la cittadina barrese sta rispondendo alla richiesta di Paolo Russo, dei suoi familiari e dei tanti amici che lo hanno sostenuto sin dall’inizio.
 
Previous Fratres di Barrafranca: in 5 mesi raccolte ben 143 sacche di sangue
Next Granfondo Nibali. A Messina non ha fatto mancare la presenza l'associazione ciclistica barrese