Continua l’evento “IL MAGGIO DEI LIBRI” 2015- Le foto delle diverse giornate

Barrafranca. Continua la manifestazione “Il Maggio dei libri 2015” presso la sala Convegni Monsignor Cravotta della Biblioteca Comunale di Barrafranca (EN). L’evento di quest’anno è intitolato “Fiabe e proverbi siciliani” e parteciperanno alcune delle classi primarie e di quelle secondarie di primo grado sia dell’ Istituto Comprensivo “Europa” sia dell’Istituto Comprensivo “Don Bosco”.

L’evento, organizzato dalla dottoressa Michela Siciliano, è iniziato venerdì 24 aprile con la partecipazione delle classi IIIB-IIIC-IVC della scuola primaria “Don Bosco”, con la presenza del sindaco Salvatore Lupo, del vice sindaco Alessandro Tambè, dell’assessore Pistone, dell’assessore Spagnuolo e della dirigente Luigina Perricone. Lunedì 27 aprile la manifestazione si è svolta nella struttura accanto la scuola Don Milani, a cui hanno partecipato le classi IA-IB-IC-ID della scuola media “Don Milani”, coordinate dalle insegnanti di lettere. Gli argomenti letti riguardavano le favole del Pitrè e i racconti di Giufà. Martedì 28 aprile hanno partecipato le classi  IA-IB-IIB-IIIB- IID della scuola media “Giovanni Verga”, con la presenza del dirigente scolastico Filippo Aleo.  I ragazzi hanno letto poesie tratte dal volume di Nino Martoglio “Centona“. A sorpresa ha partecipato l’attore teatrale Nino Signorello, originario di Belpasso (CT), il quale ha recitato delle poesie del Martoglio. La partecipazione è stata possibile grazie alla professoressa Rossella Signorello che, a nome della mamma, ha donato alla Biblioteca Comunale tre volumi su Belpasso. Mercoledì 29 aprire è stato il turno degli alunni della IC- ID-IIID della scuola media “Giovanni Verga”. I ragazzi della IC hanno letto alcuni brani tratti dai “Malovoglia” di Giovanni Verga, mentre quelli della ID e della IIID poesie e brani tratti dai volumi ” ‘U ma’ paisi” ” ‘U Zitaggiu” del maestro e  scrittore barrese Angelo Di Dio, tra l’altro presente alla manifestazione. Hanno partecipato anche gli alunni della IIB-IIC della scuola primaria “Plesso Europa”, che hanno letto tre racconti in dialetto barrese tratti dalla raccolta “I cunta di ‘na vota”, a cura del professore e scrittore barrese Diego Aleo e i ragazzi della IIIA-IVB dello stesso istituto che hanno letto dei proverbi siciliani. Giovedì 30 aprile è il turno dei ragazzi della IIIA-IVA-VA della scuola primaria ” S. Giovanni Bosco”. L’evento terminerà lunedì 04 maggio con la partecipazione degli alunni delle classi ID-IID-IIID-VD-VC della scuola primaria “Leonardo Sciascia”, la IVA della scuola primaria “Plesso Europa” e gli alunni delle classi IIA-IIB-IIC-IIIA-IIIB-IIIC della scuola media “Don Milani”. 

 

 

Previous Il "Movimento Ho Sete" nella chiesa del Sacro Cuore ha incontrato tanti giovani barresi per pregare insieme
Next VILLA ROMANA DEL CASALE- Ingresso gratuito