Il “Movimento Ho Sete” nella chiesa del Sacro Cuore ha incontrato tanti giovani barresi per pregare insieme

Domenica pomeriggio alle ore 16,30 è stato celebrata la prima Santa Messa per i giovani di Barrafranca nella chiesa del Sacro Cuore. Padrè Mosè e il diacono Ghislian, membri della comunità “Servi Missionari del Figlio di Dio” hanno celebrato la messa insieme a 31 giovani della cittadina. Tra questi c’erano i giovani del “Movimento Ho Sete” che assieme ad altri giovani dell’ “Oratorio della Speranza” hanno organizzato ed animato la messa. L’iniziativa ha avuto il consenso del vescovo diocesano Rosario Gisana. Con l’aiuto e la partecipazione di due musicisti, i fratelli Demian e Mattia Spagnolo, la funzione religiosa è stata celebrata con musica e canti al fine di coinvolgere tutti i presenti. Essendo la domenica del <<Buon Pastore>> uno dei giovani barresi, Giuseppe Cucchiara, ha celebrato il suo primo sacramento di riconciliazione. Questa iniziativa è stata realizzata dai giovani del “Movimento Ho Sete” che è nato a Barrafranca, e risponde alla chiamata di Papa Francesco quando ha detto di <<uscire e portare avanti una nuova evangelizzazione>> e di creare una chiesa che sia presente nella vita dei tanti giovani che hanno perso la speranza e che non frequentano più la chiesa. In collaborazione con Padre Mosè, Padre Gaston e il diacono Ghislain, i giovani hanno partecipato all’iniziativa con gioia. I giovani del Movimento Ho Sete hanno invitato i giovani del paese anche con inviti personali secondo il carisma della Beata Madre Teresa di Calcutta, la quale ha ispirato il movimento di giovani con lo slogan <<andare in cerca>>.

Previous Nel direttivo nazionale Anarb del prossimo triennio 2015-2017 c'è l'ennese Maurizio Maccarrone
Next Continua l'evento "IL MAGGIO DEI LIBRI" 2015- Le foto delle diverse giornate