Comunità Frontiera vuole confermare la posizione dell’ultimo posto dei play off in Seconda Categoria

Comunità Frontiera vuole confermare la posizione dell’ultimo posto dei play off in Seconda Categoria

Comunità Frontiera, nonostante avesse osservato un turno di riposo, a due giornate dalla fine del campionato di Seconda Categoria, si gioca l’ultimo posto disponibile dei play off con il Valledolmo che si trova ad un solo punto dai pietrini. A solo due giornate dal termine nel girone L, la formazione di Comunità Frontiera, si trova in vantaggio di un solo punto sul Valledolmo che domenica ha approfittato della sosta dei pietrini ed è andata a vincere in trasferta per 2-0 contro l’Acquaviva. Verdetti importanti già sono arrivati domenica con la Chiaramontana che è promossa in Prima Categoria mentre è tutto da decidere sul fronte dei play off. Attualmente seconda in classifica è la Spartacus (37 punti), poi l’Atletico Aragona (33), il Città Mosaici (32) e Comunità Frontiera (26). Ad un solo punto il Valledolmo che vuole cercare di superare i pietrini. Ma il rush finale di Comunità Frontiera e Valledolmo non potrebbe bastare se il distacco tra la seconda in classifica (Spartacus) e la quinta (Comunità Frontiera o Valledolmo) fosse superiore di dieci lunghezze così come si verifica attualmente. Se il campionato fosse finito domenica lo Spartacus andrebbe a disputare direttamente la finalissima e aspetterebbe l’esito della semifinale play off Atletico Aragona – Mosaici che quasi certamente verrà confermata. “ Affronteremo gli ultimi due incontri con tutta la nostra determinazione – afferma l’allenatore giocatore di Comunità Frontiera, Michele Fiaccaprile – per cui chiedo ai miei giocatori un rush finale di successo per dare seguito ai bei risultati che la società ha riscontrato nelle stagioni precedenti”. Comunità Frontiera nelle ultime due gare giocherà contro l’Atletico Raffadali (in casa) e poi l’ultima gara con lo Spartacus (in trasferta) per cui se vuole sperare nei play off è quasi obbligata a vincere tutte e due i confronti. Comunità Frontiera è reduce della immeritata sconfitta di due settimane fa contro l’Atletico Aragona ma già è pronta con i vari Alfonso Cigna, Antonino Lorina, Giuseppe Scaletta, Filippo Bongiovanni, Calogero Bongiovanni, Paolo Di Prima, Filippo Carciofolo, Filippo D’Urso, Salvatore Caffo, Giuseppe La Porta, Vincenzo Milazzo e Michele Fiaccaprile e concludere al meglio la stagione sportiva con un piazzamento in classifica di tutto riguardo con la conquista dei play off.

Previous Tribuna agibile solo per 100 spettatori nell'ultima gara casalinga contro il Nuccio
Next Corso di taglio e cucito nella parrocchia Madre della Divina Grazia