Giovani di Forza Italia: vogliamo essere parte attiva della ricostruzione del partito in provincia

Giovani di Forza Italia: vogliamo essere parte attiva della ricostruzione del partito in provincia

I Giovani di Forza Italia, tramite un documento ufficiale, hanno manifestato l’intenzione di essere parte attiva alla ricostruzione di Forza Italia in provincia di Enna. Ciò che i Giovani chiedono ai Commissari Provinciali di Forza Italia, nominati a Gennaio dal Coordinatore Regionale Vincenzo Gibiino, è che si ricostruisca il Partito mettendo alla base impegno, servizio, coerenza e lealtà. Unione di intenti da parte dell’intero gruppo Giovanile che si sta attivando radicalmente sul territorio ennese affrontando importanti problematica, una su tutte quella relativa alla riapertura dell’Autodromo di Pergusa, problematica presentata sotto forma di mozione all’Ars dai deputati di Forza Italia. Il coordinatore provinciale dei Giovani, Boris Marchì afferma: “per ricostruire un partito come Forza Italia occorre mettere alla base coerenza, onestà e lealtà, perché il partito va scelto per idee e valori e non per interesse. Noi Giovani non siamo per la distruzione ma per la costruzione e ci poniamo l’obiettivo di ricostruire, insieme ai commissari, l’unica alternativa seria e concreta nei confronti di un Partito Democratico incapace di entrare nel cuore dei problemi della gente e di porre le giuste e dovute soluzioni. I nemici politici vanno combattuti e affrontati tema su tema e non alleati.
Il messaggio che vogliamo lanciare noi Giovani è quello di ricompattare i moderati che credono in Forza Italia, che credono ai valori che Forza Italia incarna, portando alto il simbolo con estrema lealtà nei confronti dei nostri cittadini ed elettori che ci accordano la loro fiducia”.

 

Previous Corteo contro il razzismo: flash mob in piazza
Next Tribuna agibile solo per 100 spettatori nell'ultima gara casalinga contro il Nuccio