Sono sette gli eletti Rsu del municipio di Barrafranca

Sono sette gli eletti Rsu del municipio di Barrafranca

Barrafranca. Eletti i sette componenti dell’ Rsu al municipio. Si sono concluse, con l’attribuzione dei seggi, le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie al comune: 126 coloro che hanno partecipato al voto di cui tutti validi tranne 2 voti con scheda nulla. La lista più votata è risultata quella della Cisl che si è vista attribuire 4 seggi, al secondo posto la Cgil con 2 seggi e poi la Uil con 1 seggio. Ecco i nuovi delegati, che vengono riconfermati, e che dovranno condurre le trattative con l’amministrazione comunale per la tutela dei lavoratori: Giuseppina Brugnone, Maria Calì, Carmelo Crapanzano e Filippo Aiello per la Cisl; Claudio Russo e Salvatore Costa per la Cgil; e, infine, Calogero Gulino per la Uil. La lista che ha ottenuto più voti è stata quella della Cisl (63 voti) mentre che ha ricevuto più consensi è stato Claudio Russo con 21 preferenze. Questi i voti personali per ogni singola lista. Lista Cisl (63 voti): Giuseppina Brugnone 18; Maria Calì 14; Carmelo Crapanzano 13; Filippo Aiello 12 e Oscar Gagliano 6. Poi per la Cgil (35 voti) Claudio Russo 21, Salvatore Costa 7 e Antonio Gueli 6. Infine per la Uil, Calogero Gulino 16, Calogero La Mattina 7 e Orazio Scicolone 3; infine, Giovanni Puzzo ed Egidio Aiello con nessuna preferenza. Queste mini elezioni hanno , così come tutte le competizioni, hanno creato anche delusi ma tra gli eletti per la felicità c’è anche chi ha preparato un pre e dopo manifesto: è Carmelo Crapanzano il quale ha esordito con la scritta <<Grazie. Ora…veni u bellu !!”.
RENATO PINNISI

Previous Comunità Frontiera in zona play off
Next Il cantautore barrese Paolo Russo tra i sedici finalisti a Musilcutura