XXXI Carnevale Centro Siculo, giorni in allegria,

XXXI Carnevale Centro Siculo, giorni in allegria,

barrafranca-carnevale-20121Da domenica a martedì iniziative coordinate da un comitato

BARRAFRANCA. A rallegrare il carnevale della 31 A edizione ci saranno associazioni e gruppi spontanei con iniziative rivolte al sano divertimento. Oltre a un numero ristretto di carri allegorici il comitato formato da meno di un mese sta puntando a flash mob e giochi destinati a grandi e piccini per le vie principali del paese. 11 programma prevede per domenica dal primo pomeriggio lo svolgimento dei tradizionali “Pignatuni” un corteo con i cavalieri a cavallo composta da un Re carnevale, una Regina e dodici cavalieri (con sontuosi costumi) i quali descrivono in dialetto le qualità e i difetti dei dodici mesi dell’anno. Poi il martedì grasso giorno di spensieratezza che con la sfilata di carri e gruppi mascherati tende ad essere una gioiosa festa in nome della sfrenatezza e dell’abbondanza, dietro anche a travestimenti del caso. Tra i componenti del comitato del “Carnevale Centro Siculo” ci sono Calogero Aleo e Angelo Pilotta (carristi), Liborio Paternò (associazione Italia Giovani), Valentino Faraci (docente ordinano di restauro dell’ Accademia delle Belle Arti cli Palermo), Filippo Salvaggio (presidente della Pro Loco).
«Il comitato spontaneo è formato da diversi giovani che lavorano anche dietro le quinte – afferma Calogero Aleo – e quello che si vuole dimostrare è che solo unendo le forza si può andare avanti e portare le nostre tradizioni, I pignatuni e il martedì grasso sono momenti di spensieratezza ma anche cultura e tradine.dizione perché la cittadina barrese piena di bravi artigiani».
A far parte del comitato anche il vice- sindaco Alessandro Tambè: «Anche se
condizioni finanziarie del Comune sono scarse vogliamo dare il massimo supporto al comitato e al carnevale di quest’anno, dando le dovute autorizzazioni per l’evento e siamo in prima linea per giovani che si spendono per la comunità barrese». Il percorso di martedì grasso prevede l’inizio della sfilata da corso Garibaldi, viale della Repubblica, Corso Italia, via Marconi, via Vittorio Emanuele, via Umberto per finire in piazza Regina Margherita. La novità che sarà presente quest’anno e che sta facendo
giro del web, tramite facebook, è il «flash mob» mentre in piazza Regina Margherita si svolgerà il gioco della «Palla- Mandorla», un «pigiama party», mentre il premio finale sarà una lunghissima «baguette» di due metri con crema di mandorla. La musica in piazza sarà animata con il «Dj contest».
RENATO PINNISI

IL VIDEO

Previous Crisi dirigenziale defla Barrese risolta Squadra motivata in vista del recupero di sabato con il Nicosia
Next Droga in auto, tre denunce