Crisi dirigenziale defla Barrese risolta Squadra motivata in vista del recupero di sabato con il Nicosia

Crisi dirigenziale defla Barrese risolta Squadra motivata in vista del recupero di sabato con il Nicosia

BARRAFRANCA, E’ ufficiale, Il nuovo presidente della società calcio Barrese è Roberto Costa, Succede a Totuccio Ferrigno che per tanti anni ha accompagnato la società dalla Terza fino in Prima Categoria nonostante i problemi che la società ha registrato visto la mancata partecipazione del pubblico locale perché si aspetta ancora l’agibilità della tribuna. Ma chi è il nuovo presidente della societa? Roberto Costa, 47 anni, è un cx giocatore della gloriosa Barrese, ed è stato dirigente per tanti anni e allenatore anche della prima squadra in Prima Categoria; si è ritrovato in questa stagione ad allenare la categoria allievi impegnata nel campionato giovanile regionale. «E’ d’obbligo ringraziare Totuccio Ferrigno – afferma Costa – per quello che ha fatto in questi anni. Questa nuova dirigenza ha lo scopo di traghettare la Barre- se fino a fine stagione cercando nel migliore dei modi di concludere il campionato in corso». Ai vertici della dirigenza oltre al presidente Roberto Costa, c’è la presenza dell’imprenditore Giuseppe Rabita che riveste la carica di vicepresidente. Dopo le recenti dimissioni di qualche settimana da parte di Totuccio Ferrigno e dell’allenatore Gaetano Ferrigno qualche voce sul cambio della dirigenza era plausibile visto che durante legare, soprattutto in trasferta, erano presenti Roberto Costa e Giuseppe Rabita.
«Dopo le dimissioni del tecnico Gaeta no Ferrigno le redini della squadra sono passate ai giocatori con piti esperienza – continua Costa – il mio modesto ruolo è stato quello di fare come una chioccia per dare sicurezza ai giocatori», I tre giocatori che hanno preso per mano la squadra sono Totò Pilumeli, Gino Strazzanti e Alessandro Ragusa mentre Roberto Costa e
Giuseppe Rabita stanno rispettando tutti gli impegni della squadra organizzando anche le trasferte grazie al sostegno di tanti amici i quali hanno contribuito ad inizio stagione ad aver iscritto anche la squadra al campionato di Prima Categoria.
«La squadra da settimane è molto motivata – rimarca Costa – e non per caso sono amvati risultati importanti con squadre di alta classifica (3 pareggi con Canicattì in casa e poi con Gangi e Nissa in trasferta; e poi anche una vittoria casalinga arrivata in casa con la Sopranese) ». La Barrese si trova in una zona mediana in classifica nel girone C, ma se sabato a Nicosia (è in lotta per allontanarsi dai play out), gara di recupero, dovesse vincere potrebbe di sicuro allargare le proprie ambizioni per un posto nella zona play off.
RENATO PNMI

Previous Delegazione del movimento dei Forconi ha incontrato il sindaco Lupo
Next XXXI Carnevale Centro Siculo, giorni in allegria,