Festeggiamenti in onore di MARIA SS. di PIAZZA VECCHIA

Piazza Armerina (EN). Oggi iniziano i festeggiamenti in onore di Maria SS. di Piazza Vecchia, chiamata dai piazzesi “a zazza vecchia”, e termineranno domenica 03 maggio, giorno in cui ricorre l’anniversario del ritrovamento del Vessillo papale raffigurante la Madonna delle Vittorie. Tra un miscuglio di storia e leggenda si narra che, a causa di una rivolta baronale nei confronti del re Guglielmo il Malo, nel 1161 l’antica Platia venne distrutta. Prima che ciò succedesse,  gli abitanti riuscirono a mettere in salvo il Vessillo chiudendolo in una cassa di legno e seppellendolo in un luogo sicuro nei pressi dell’odierna chiesetta di Santa Maria di Piazza Vecchia, dove fu ritrovato il 03 maggio 1348, grazie ad un sogno rivelatore del sacerdote Giovanni Candilia. Con il ritrovamento del Vessillo cessò anche la pestilenza che stava decimando la popolazione piazzese. I cittadini, scampati alla pestilenza, decisero di portare in processione il Vessillo dal luogo del ritrovamento alla chiesa di Santa Maria Maggiore di Piazza. Da allora la tradizione vuole che ogni anno nell’ ultima domenica di aprile, i piazzesi portino in pellegrinaggio dall’ Eremo di Piazza Vecchia alla Chiesa SS. Angeli Custodi una copia del Vessillo, mentre il 03 maggio compiono il pellegrinaggio inverso. L’immagine di Maria SS. di Piazza Vecchia è stata dipinta dal pittore piazzese Giuseppe Paladino e raffigura la Madonna con Gesù Bambino tra le braccia, com’è raffigurata nell’icona bizantina di Maria SS. delle Vittorie, custodita nella Cattedrale di Piazza Armerina. I festeggiamenti inizieranno oggi alle ore 12,00 con il suono festoso delle campane e lo sparo delle bombe. Alle ore 21,00 si svolgerà il Pellegrinaggio al Santuario con partenza dalla chiesetta dell’Indirizzo. Domenica 26 aprile l’immagine di Maria SS. di Piazza Vecchia sarà prelevata dal Santuario dai cavalieri del quartiere CASTELLINA, vincitori del Palio dei Normanni 2014 e consegnata ai giovani dell’Associazione Mariana che in processione la porteranno nella chiesa SS. Angeli Custodi, dove rimarrà fino al 01 maggio. Sabato 02 maggio ci sarà la processione per le strade della città e domenica 03 maggio il pellegrinaggio di ritorno al Santuario dell’immagine di Maria SS. di Piazza Vecchia. (foto Giuseppe di Vita)

Previous Nuovo Isee, il Tar lo ha bocciato
Next Incidente autonomo in Viale Gen Cannada