ENNA. Evento sulla sicurezza sul lavoro rivolto agli Enti di Formazione provinciali.

ENNA. Evento sulla sicurezza sul lavoro rivolto agli Enti di Formazione provinciali.

- in Enna, ENNA PROV

Un evento sulla sicurezza sul lavoro è stato organizzato dal Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPRESAL) di Enna, diretto del prof. Ermanno Vitale, docente di Medicina del Lavoro all’Università “Kore” di Enna. L’evento,focalizzato sulla “Verifica e controllo degli adempimenti formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, si inserisce nell’ambito del Piano Mirato di Prevenzione (PP6), Piano Regionale di Prevenzione 2020-2025, indirizzato ai principali enti di formazione della provincia.
L’incontro ha visto una importante partecipazione. Dopo i saluti del direttore sanitario dell’ASP di Enna, dott. Emanuele Cassarà, sono stati discussi i diversi aspetti della formazione e del controllo, sottolineando l’importanza di un impegno continuo e strutturato per garantire ambienti di lavoro sicuri. È stato altresì analizzato quanto previsto dal Piano Mirato di Prevenzione – PP6, in merito ad assistenza, prevenzione e controllo degli enti di formazione. Sono intervenuti il referente aziendale del piano, dott. Gandolfo Ferrigno, il Coordinatore delle Attività Dipartimentali, dott. Valentino Gallina, e l’ispettore Francesco Restifo.
Il Prof. Ermanno Vitale, nel suo intervento, ha ribadito il fulcro della prevenzione: “La vera prevenzione degli infortuni sul lavoro si ottiene attraverso una formazione di qualità. I controlli non bastano. È essenziale che ogni lavoratore abbia consapevolezza dei rischi specifici presenti nel proprio ambiente di lavoro e le misure di sicurezza da adottare. Chi fa formazione è anch’esso un attore della prevenzione. Importante è adattare modalità e le tecniche didattiche rispetto alla diversità dei soggetti da formare. Solo così possiamo contribuire ad aumentare la consapevolezza dei rischi lavorativi e ridurre quindi gli infortuni sul lavoro”.
Valentino Gallina ha evidenziato il ruolo importante della formazione e dell’aggiornamento sulla sicurezza sul lavoro; Gandolfo Ferrigno ha illustrato le procedure del Piano Mirato di Prevenzione.
“Questo evento rappresenta un passo significativo nella direzione di un ambiente di lavoro più sicuro e informato per tutti i lavoratori della provincia di Enna, rafforzando il messaggio che una formazione efficace e continua è la chiave per prevenire gli infortuni e migliorare la sicurezza sul lavoro”.

You may also like

ASP Enna. Avviso per medici in quiescenza disponibili a incarichi libero professionali

La Direzione Strategica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna