LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN RAGAZZO MINORENNE PER IL REATO DI CESSIONE E DI DETENZIONE AL FINE DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN RAGAZZO MINORENNE PER IL REATO DI CESSIONE E DI DETENZIONE AL FINE DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI

- in Comunicati Stampa

Personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile di Enna e del Commissariato distaccato di P.S. di Nicosia ha tratto in arresto un ragazzo minorenne per il reato di cessione e di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli investigatori nel corso di predisposta attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nei pressi di un istituto scolastico notavano dei movimenti sospetti tra alcuni giovani, assistendo in particolare alla cessione di un pacchetto da parte di uno di essi ad un altro ragazzo.

Presumendo che si stesse consumando una cessione di sostanza stupefacente, i poliziotti procedevano a perquisizione personale dei due giovani, poi estesa ai rispettivi domicili.

Nello specifico, il giovane che aveva ricevuto il pacchetto veniva trovato in possesso di due involucri contenenti circa gr.22,4 lordi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, oltre a due bilancini di precisione presso la sua abitazione; mentre presso l’abitazione del ragazzo che aveva ceduto la sostanza, minore degli anni 18, venivano rinvenuti grammi 29,7 circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed un bilancino di precisione.

Il ragazzo minorenne è stato, quindi, accompagnato presso gli uffici del Commissariato per le formalità di rito al termine delle quali è stato tratto in arresto e, come disposto dalla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Caltanissetta, sottoposto alla misura cautelare della permanenza in casa.

In virtù della rilevanza dei fatti e della pericolosità del soggetto il Questore della provincia di Enna ha emesso nei confronti del giovane un Avviso Orale, prima ipotesi di applicazione della misura nei confronti di un minorenne, in ossequio a quanto previsto dal nuovo decreto c.d. Caivano.

You may also like

BARRAFRANCA. Interrogazione gruppo Legalità e Speranza sullo spostamento delle sculture site all’interno del Parco Comunale Francesco Ferreri

Il gruppo consiliare Legalità e Speranza dopo aver