La polizia di stato incontra gli studenti dell’istituto superiore “N. Colajanni” di enna per sensibilizzare i giovani sulla necessità di segnalare qualsiasi forma di violenza genere

La polizia di stato incontra gli studenti dell’istituto superiore “N. Colajanni” di enna per sensibilizzare i giovani sulla necessità di segnalare qualsiasi forma di violenza genere

- in Enna

COMUNICATO STAMPA

La Polizia di Stato della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Enna, ha incontrato oggi gli studenti dell’Istituto Superiore “N. Colajanni” nell’occasione della giornata internazionale delle donne per sensibilizzare i giovani sulla necessità di segnalare qualsiasi forma di violenza di genere, sia domestica che fuori dal contesto familiare.

In tale ambito è stato dato ampio risalto alla misura di prevenzione dell’ammonimento, nelle due forme dell’ammonimento per atti persecutori e di quello per violenza domestica, emesso dal Questore, quale Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, e del suo rilievo soprattutto a seguito della recente introduzione della Legge di riforma del 24 novembre 2023 (cosiddetta Legge Roccella).

Nell’occasione sono stati distribuiti le brochure del Servizio Centrale Anticrimine, in cui sono segnalati i numeri di emergenza e le possibilità offerte alle vittime di questo triste fenomeno, purtroppo di grande attualità.

You may also like

Addio al fondatore del Treno Museo di Villarosa. Lutto per la scomparsa di Primo David

La scomparsa di Primo David, fondatore del Treno