BARRAFRANCA. Antenne 5 G.Dal Comitato cittadino “Ricostruire Barrafranca” solidarietà ai barresi che vivono nelle contrade “Portella D’Argento” e Albana”.

BARRAFRANCA. Antenne 5 G.Dal Comitato cittadino “Ricostruire Barrafranca” solidarietà ai barresi che vivono nelle contrade “Portella D’Argento” e Albana”.

- in Barrafranca

Il Comitato Cittadino “Ricostruire Barrafranca” ha diramato, in proposito, un comunicato. Questo il contenuto del documento: “Nell’ esprimere la piena solidarietà a tutti i cittadini barresi che vivono nelle contrade Portella d’Argento e Albana, fa proprie le richieste, le rivendicazioni, e condivide tutte le preoccupazioni del Comitato “NO ANTENNE 5G” per la salvaguardia e la tutela della salute pubblica, gravemente minacciata dall’ aumento indiscriminato delle onde elettromagnetiche;”. “Considera grave, anzi istituzionalmente scorretto, – si legge pure nella stessa lettera – che la cittadinanza tutta ed il Consiglio Comunale vengano a conoscenza della installazione di Antenne selvagge nel territorio di Barrafranca ed a ridosso delle civili abitazioni a fatto compiuto; L’ U.T.C. – Ufficio Tecnico Comunale – aveva ed ha il dovere di informare preventivamente l’Amministrazione Comunale, i cittadini e le Istituzioni rappresentative del nostro Comune;”. Ii documento continua: “L’Amministrazione Comunale non può trincerarsi dietro il “NON SAPEVAMO” probabilmente per coprire interessi economici di privati cittadini o, peggio ancora, se i concedenti il suolo sono parenti, affini od amici di esponenti politici. In attesa che tutta questa vicenda sia oggetto di dibattito in Consiglio Comunale, chiediamo all’Amministrazione di provvedere ad investire il Consiglio Comunale per l’approvazione dello schema di Regolamento Comunale predisposto dall’Ufficio Tecnico già nel 2020 e mai adottato per regolamentare e razionalizzare la localizzazione degli impianti di remittenza radiotelevisiva, di telefonia fissa e mobile, di Internet ecc”. “Il nostro Comitato Cittadino – si legge a conclusione del documento di “Ricostruire Barrafranca” – è pronto e disponibile ad incontrare il Comitato Spontaneo NO ANTENNE 5G”. GAETANO MILINO

You may also like

ENNA. Ordine dei Medici: Diciassette nuove assistenti di studio odontoiatrico in provincia di Enna.

Giovedi 18 aprile, presso la sede istituzionale DELL’ORDINE