ENNA. La protesta di agricoltori e allevatori anche ad Enna Bassa.

ENNA. La protesta di agricoltori e allevatori anche ad Enna Bassa.

- in Enna, ENNA PROV

In molti sono arrivati, con i loro trattori, nel capoluogo più alto d’Italia da molti paesi. Quelli di Enna si aggiungono ad agricoltori ed allevatori in presidio permanete a Dittaino. La protesta di Enna città è cominciata verso le otto di giovedì 15 febbraio 2024 per concludersi alle ore 20,00 dello stesso giorno. Ad Enna essi hanno portato prodotti alimentari dell’entroterra siciliano – tra cui formaggi, salumi, pane casereccio, olive, olio, vino ed altre specialità – distribuiti gratuitamente alla gente. Queste “leccornie” sono state prodotte in maniera tradizionale La manifestazione organizzata dal “Presidio Dittaino” e nasce a supporto della manifestazione nazionale che tutti i movimenti delle varie regioni d’Italia hanno fatto, nella giornata di giovedì 15 febbraio 2024, a Roma. Molti rappresentanti di agricoltori ed allevatori del Presidio Dittaino sono andati a Roma con mezzi propri o con autobus organizzati. Quelli che non sono potuti andare, per motivi di vario genere, a Roma hanno organizzato la protesta a Enna come supporto e vicinanza a quanti protestano nella Città Eterna. Ad Enna Bassa sono arrivati con una cinquantina di trattori, provenienti da diversi paesi, senza spostare i mezzi al presidio Dittaino. Si tratta di altri agricoltori ed allevatori che supportano i colleghi che già si trovano a Dittaino. I manifestanti hanno voluto sensibilizzare le tante persone arrivate ad Enna Bassa anche attraverso il volantinaggio. Alle ore 11,00 tre agricoltori con altrettanti mezzi sono stati autorizzati a salire nella piazza Garibaldi di Enna antistante la Prefettura per fare altro volantinaggio e per sensibilizzare anche la gente di Enna Alta. La protesta di agricoltori ed allevatori ha il suo punto nodale nella richiesta di valorizzazione dei prodotti nazionali e genuini e si chiede che non ci sia più concorrenza sleale con i Paesi Europei ed Extraeuropei. Agricoltori ed allevatori sono pure contro i prodotti da laboratorio come cibi sintetici e farine di insetti. Nella serata dello stesso giorno e al termine della protesta messa in atto ad Enna, agricoltori ed allevatori si sono spostati con i trattori a Dittaino a dare man forte ai loro colleghi che sono in presidio da
circa un mese. GAETANO MILINO

You may also like

CONVEGNO: DEMENZA, emergenza del terzo millennio

CONVEGNO: DEMENZA, emergenza del terzo millennio