Prosegue il “Progetto educativo antimafia” del Centro Studi Pio La Torre. Cybercrime, droga e nuove frontiere della criminalità il tema del quale si parlerà giovedì 18 gennaio

Prosegue il “Progetto educativo antimafia” del Centro Studi Pio La Torre. Cybercrime, droga e nuove frontiere della criminalità il tema del quale si parlerà giovedì 18 gennaio

- in Sicilia

Sarà “Cybercrime e traffico di droga – vecchie e nuove frontiere della criminalità organizzata” il tema della terzaconferenza del “Progetto Educativo Antimafia”, promosso dal Centro Studi e Iniziative Culturali Pio La Torre.

A moderare l’incontro, dalla 9 alle 11.30 di giovedì 18 gennaio, nei locali dello stesso Centro Pio La Torre, in via Umberto Boccioni 206, sarà Loredana Introini, presidente del Centro Pio La Torre. Interverranno: Antonio Balsamo, giudice della Corte di Cassazione; Concetta Lo Curto, esperta giuridica presso la Rappresentanza permanente italiana a Vienna; Nino Rocca, delCentro Siciliano di Documentazione ”Giuseppe Impastato”.

A partecipare saranno le scuole che hanno aderito al progetto, vedendo come sempre gli studenti impegnati nella didattica a distanza intervenire in diretta o in chat. La conferenza sarà trasmessa in diretta streaming sul sito del Centro Studi Pio La Torre www.piolatorre.it e sul canale YouTube https://www.youtube.com/@centrostudipiolatorre6858/streams

You may also like

“Giornata Mondiale del Parkinson 2024”. Con “Run & Walk for Parkinson”, grazie ad APiS, domenica 7 aprile si corre e passeggia

Torna domenica 7 aprile, dopo l’inevitabile pausa dovuta