ASP Enna. Azioni per contrastare L’Antimicrobico Resistenza in campo veterinario

ASP Enna. Azioni per contrastare L’Antimicrobico Resistenza in campo veterinario

- in Enna

L’Unità Operativa Complessa del Servizio Igiene Allevamenti e Produzioni Zootecniche, il cui direttore è Domenico Lodico, appartenente al Dipartimento di Prevenzione Veterinario dell’ASP di Enna, diretto da Ireneo Sferrazza, ha redatto e diffuso due importanti documenti relativi alle azioni intraprese in merito al contrasto dell’Antimicrobico Resistenza.
“L’Antimicrobico resistenza, cioè lo sviluppo e la diffusione di microrganismi resistenti all’azione degli antibiotici – si legge nella nota che accompagna i documenti – è ormai riconosciuta, a livello globale, una delle più gravi minacce per la salute della popolazione umana e animale, con il preoccupante dato che già dal 20250 tale condizione potrebbe rappresentare la prima causa di morte per la carenza, fino all’azzeramento, di soluzioni terapeutiche efficaci”.

“Tale fenomeno risulta fortemente aggravato da un eventuale uso improprio e/o abuso di antimicrobici, sia in ambito veterinario che umano; per contrastarlo il Ministero della Salute si è dotato, sin dal 2017, di uno Specifico Piano nazionale di Contrasto all’Antimicrobico Resistenza, in seguito aggiornato, con l’obiettivo prioritario di ridurre di almeno il 30% l’utilizzo degli antimicrobici per promuoverne l’uso appropriato”.

Il primo documento è stato inviato, attraverso le categorie del settore, agli Operatori del Settore Alimentare, titolari di stabilimento zootecnico; nel documento, sono sintetizzate e schematizzate le principali regole che gli stessi OSA devono osservare per contribuire fattivamente alle azioni di contrasto e di conseguenza alle azioni di tutela della salute pubblica.

Il secondo documento, inviato alle sedi degli Ordini dei Medici veterinari delle nove province siciliane, è un decalogo per l’utilizzo prudente e appropriato degli antimicrobici.

Ambedue i documenti sono pubblicati sul sito istituzionale www.aspenna.it e sulle pagine social dell’Azienda; per ulteriori informazioni, ci si può rivolgere all’Unità Operativa Complessa di Igiene Allevamenti e Produzioni Zootecniche del Dipartimento di Prevenzione Veterinario, tramite il numero: 0935 520761

You may also like

Presentazione delle attività dell’IRCCS Oasi alla ministra per le Disabilità

n occasione della visita della ministra per le