ENNA. Autodromo di Pergusa, Settimana Motoristica Ennese: delegazione inglese in visita a Pergusa.

ENNA. Autodromo di Pergusa, Settimana Motoristica Ennese: delegazione inglese in visita a Pergusa.

- in Enna, ENNA PROV

Intensa attività per rendere definitivo il programma della stagione motoristica 2024Nella prospettiva di rendere definitivo il programma della stagione motoristica dell’autodromo di Pergusa nel 2024, l’ente è impegnato su vari fronti da quello amministrativo a quello tecnico sportivo in un’attività frenetica per rendere la prossima stagione motoristica ricca di novità e di emozioni. Il CDA ha riscontrato la positività della gestione con l’approvazione del consuntivo 2022 e la proposta di variazione del bilancio da sottoporre entro il mese di novembre all’Assemblea dei soci. Con le economie di bilancio e l’avanzo di amministrazione sono state individuate le risorse necessarie per l’acquisto di attrezzature logistiche necessarie per l’allestimento del circuito gare, per il finanziamento del 1° stralcio funzionale relativo alla riqualificazione della palazzina gare e per la manutenzione straordinaria dei bagni igienici del paddock. Nel programma della stagione motoristica non solo è confermata l’attività tecnica noleggi che è considerata vitale per l’autodromo ma, è anche previsto l’incremento delle attività sportive, nonostante l’impossibilità di inserire altri weekend di campionati italiani. Difatti, l’avere intensificata l’azione promozionale rivolta soprattutto all’estero ha consentito di raggiungere alcuni importanti risultati, resi possibili, tra l’altro, grazie all’accordo raggiunto con Grande Navi Veloci per favorire la partecipazione dei piloti alle attività di Pergusa. Con la rievocazione storica della Settimana Motoristica Ennese abbiamo l’evento internazionale più importante fra tutti quelli previsti in calendario. Per la prima volta in Italia ci sarà un weekend dedicato solo ed esclusivamente ad auto ante 66. Le automobili dell’epoca che parteciperanno all’evento sono le stesse che hanno corso nei quattro Gran Premi del Mediterraneo di Formula 1, nei quattro Gran Premi Pergusa di formula junior e nelle prime 5 edizioni della Coppa Città di Enna riservata a vetture GT e Sport Prototipi.
Il talk show dello scorso anno in teatro in occasione del sessantesimo anniversario del 1° Gran Premio del Mediterraneo di F1 non era altro che il preludio e l’aprire le porte a queste vetture per un evento che riproporrà non solo il ricordo, ancora fervido di gare e storie di epoche passate, ma anche le emozioni che solitamente accompagnano competizioni indimenticabili. “L’Ente autodromo è riuscito a chiudere un contratto – sostiene il Presidente Mario Sgrò – con questi facoltosi gruppi inglesi e associazioni possessori di queste meravigliose macchine di Formula Uno, formula junior, GT e Sport Prototipi”. “La settimana scorsa – dichiara Mario Sgrò – abbiamo avuto il piacere di avere a Pergusa una folta delegazione di queste associazioni: presenti Lindsey Warren e Andrea Stortoni per HGPCA (Formula 1), Sarah Mitrikè per la Formula Junior, Flavien Marcais e Vanessa Finburgh per GT e Sports Car Cup. Abbiamo fatto il sopralluogo per quello che dal punto di vista logistico sarà il posizionamento sia delle vetture che dei “villaggi” di queste categorie. Con l’occasione non poteva mancare una visita della conca pergusina. Tutti entusiasti per lo spettacolare panorama che, in modo particolare, si ammira dalla Villa Zagaria. Inoltre, immaginare e ricordare eventi del passato con la partecipazione di tanti piloti e campioni inglesi ha confermato in modo convinto la loro adesione all’iniziativa promossa dall’Ente”. Altri sopralluoghi in questi giorni: tecnici specializzati di riprese video hanno verificato come potenziare e aumentare le postazioni nel circuito; tecnici specializzati per adeguare e modernizzare i servizi igienici interni del paddock. Per quanto riguarda i lavori di riqualificazione della palazzina gare si è fiduciosi di iniziare i lavori e completarli in tempo per la stagione 2024. Il Presidente Mario Sgrò esprime “la propria soddisfazione per i riscontri che si susseguono a conferma della strategia di sviluppo e potenziamento degli impianti e delle attività dell’autodromo condivisa con il CDA che la sostiene con la massima fiducia” inoltre, Mario Sgrò esprime “rivolgo un ringraziamento ed un plauso ai dirigenti e ai dipendenti dell’Ente per la dedizione e la generosità con cui si vogliono perseguire gli obiettivi previsti in programma”, diversamente esprime forti preoccupazione per la lungaggine della procedura burocratica prevista per i lavori nella tribuna. Infine, Sgrò conclude che “il programma definitivo sarà pubblicato a fine anno a conclusione di una fase preparatoria tanto frenetica quanto esaltante, per tutti”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Pubblico molto attento e interessato alla presentazione delle 4 Virtù.

Sono le 4 Cariatidi opera di Antonello Gagini