Barrafranca. “La riforma della legge Cartabia sulle attività di Polizia Giudiziaria”

Barrafranca. “La riforma della legge Cartabia sulle attività di Polizia Giudiziaria”

- in Barrafranca

Barrafranca. L’evento è stato organizzato presso il Palagiovani di viale Sig. Ritrovato dal personale della ANVU (Associazione Professionale polizia locali Sicilia) e Polizia Municipale nel quadro di una formazione continua degli operatori di PG. Il Comandante P.L. Barrafranca D.ssa Maria COSTA ha aperto i lavori a cui è seguito il saluto della Commissione Straordinaria del Comune di Barrafranca rappresentata dalla Dott.ssa Maria Salerno e dal Dott. carmelo La Paglia. Saluto dal Presidente ANVU Silvana PACI, saluto dal Presidente Regionale e Vice Presidente Nazionale Dott. Giovanni Battista D’Amico, ,saluti dal Presidente Provinciale ANVU Velardita Giovanni.


A seguire le corpose e partecipate relazioni Dott. Massimiliano Muscio, Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna e del Dott. Salvatore Navarra, Vice Comandante di Sciacca già responsabile Aliquota di P.G. della Polizia Municipale presso il Tribunale di Sciacca.
Le principali novità introdotte dal decreto legislativo 10 ottobre 2022, n. 150 (“Riforma Cartabia”)
“risvolti applicativi con particolare riferimento all’Identificazione della persona nei cui confronti vengono svolte le indagini, al sistema delle Notificazioni, all’estensione delle ipotesi di procedibilità a querela, alla Documentazione dell’attività di polizia giudiziaria.”
Nel corso della mattinata è stato presentato uno strumento innovativo dal nome Camtabia, un sistema mobile per la registrazione audio/video degli interrogatori, S.I.T. testimonianze o interrogazioni.

You may also like

Antenne 5G. Fabio Venezia (PD): “La regione si attivi per chiedere al Governo nazionale di rivedere i valori di attenzione per i campi elettromagnetici a radiofrequenza”

“Di recente il governo nazionale ha previsto l’innalzamento