PIETRAPERZIA. Cinquanta “pazienti” allo screening svoltosi nella mattinata di martedì 9 maggio 2023.

PIETRAPERZIA. Cinquanta “pazienti” allo screening svoltosi nella mattinata di martedì 9 maggio 2023.

- in Barrafranca

Il primo cittadino a sottoporsi agli esami è stato il sindaco Salvuccio Messina. L’automezzo attrezzato della Croce Rossa Italiana comitato di Enna ha sostato in via Galileo Galilei, una traversa di viale Unità D’Italia, ex Viale dei Pini. Gli esami effettuati sono stati la misurazione di pressione, glicemia e saturazione. A guidare l’equipe di operatori è stato Mario Petralia, vicepresidente di Croce Rossa Italiana, comitato di Enna. Salvuccio Messina e Mario Petralia, prima che iniziassero le “attività”, ci hanno rilasciato una intervista. Salvuccio Messina: “Innanzitutto desidero ringraziare l’amicoMario Petralia che ha accettato di buon grado la mia richiesta di effettuare lo screening nel nostro Comune, Pietraperzia”. “Ho voluto sottopormi anche io a questi esami – ha detto ancora il sindaco Salvuccio Messina – perchéè opportuno che questi ed altri esami vengano effettuati periodicamenteper salvaguardare la nostra salute ed evitare, per quanto possibile, l’insorgere di eventuali problematiche”. Ed ha continuato: “Quelli a cui ci siamo sottoposti sono tre esami molto importanti perché, spesso, non si avverte nessun fastidio ma poi, ad esami fatti, si potrebbe scoprire qualche ‘manchevolezza’ dal punto di vista della salute”. Il sindaco Salvuccio Messina ha concluso: “Da questo punto di vista è opportuno intervenire in tempo per evitare eventuali complicanze anche attraverso la consultazione dei medici e con le cure che si dovessero rendere necessarie. Abbiamo promosso questa iniziativa per il bene della collettività pietrina e ci adopereremo perché altri screening vengano effettuati nella nostra cittadina”. Mario Petralia: “L’iniziativa sviluppata a Pietraperzia rientra in un progetto che noi facciamo annualmente per i Comuni di nostra competenza, quelli della provincia di Enna”. “Questo servizio – dice ancora Mario Petralia – è di prevenzione e tutela della salute dei cittadini. Mi preme sottolineare, nello specifico, che il sindaco di Pietraperzia Salvuccio Messina ci ha sollecitato perché venissimo a fare questo screening a Pietraperzia”. “Siamo felici di essere qui – aggiunge Petralia – anche perché vediamo che la gente risponde positivamente a questa campagna di salute e prevenzione: La salute e la sua tutela sono bene preziosi per tutti e noi di Croce Rossa ci spendiamo gratuitamente proprio per questo. Quali i vostri programmi? Prevedete di effettuare questo screening in altri Paesi? “Si nei nostri programmi, dopo Pietraperzia, Enna, Calascibetta, e Villarosa per il mese di maggio. Si riprende poi a giugno. Ci fermeremo solo una quindicina di giorni a luglio e poi ricominceremo fino alla conclusione dell’anno. È un ciclo continuo”. Che rispondenza c’è stata, da parte della gente, a questa vostra lodevole iniziativa? “Debbo dire, con sincerità, che le persone vengono volentieri sapendo che noi siamo presenti nelle piazze, nei mercati settimanali, innanzitutto perché, per l’utenza, è tutto gratuito e poi perché il controllo è di notevole importanza”. “Il nostro compito – conclude Mario Petralia – di fare notare eventuali problematiche in modo che i pazienti possano andare dai medici di competenza. tante volte siamo riusciti a fare scoprire eventuali problemi di salute proprio grazie a queste attività di prevenzione”. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Un prgramma ricco di eventi per iil 10° anniversario dello Sport Village.

Nel 2014 si presenta per Giuseppe Scaletta che