BARRAFRANCA. Terza Cronoscalata Centro Sicula.

BARRAFRANCA. Terza Cronoscalata Centro Sicula.

- in Barrafranca

Nonostante il meteo abbia messo un po’ di paura ad alcuni atleti, su 68 atleti, (64 uomini e 4 donne), iscritti ai nastri di partenza alla fine solo in 45 si sono presentati in griglia. Tutte e nove le provincie Siciliane erano rappresentate alla manifestazione

Gara dura, ma affascinante, nella sua conformità, composta da due manche di 5 km, con un dislivello complessivo di circa 150 m e pendenza massima dell’12%. Grande soddisfazione da parte del Presidente, per il Terzo posto dell’atleta Danilo Luciano La Pusata nella Categoria M1, di Ragusa Giuseppe Eugenio nella Categoria M4, e per il secondo posto assoluto nella Crono Squadra. La gara sta crescendo e,questo lo dimostra il numero degli iscritti, il doppio rispetto alla precedente edizione e, per questo già si lavora alla IV edizione,con alcune novità nella mente degli organizzatori. “Con la speranza che la nuova Amministrazione Comunale – afferma Antonio Bellanti, presidente ASD “Fratres Barrafranca Bike” – ci aiuterà nella realizzazione dei prossimi eventi, ora gravanti solo sulle spalle dell’associazione, con spese gravose da sostenere, ed e solo grazie all’impegno e alla caparbietà dei dirigenti se qualcosa si riesce a portare a termine nella nostra piccola Cittadina, grazie anche all’indispensabile aiuto di alcune Aziende locali”. Gli organizzatori ringraziano, per l’aiuto dato durante la manifestazione, i ragazzi dell’Amico Soccorso del Presidente Gaetano Bernunzo sempre presenti e indispensabili, la Polizia Municipale del Comandante Capitano Maria Costa per il prima, il durante e dopo, i Commissari Prefettizi, i Carabinieri e la Polizia di Stato. Senza il loro aiuto niente si sarebbe potuto fare. Infine un immenso grazie a tutti gli Sponsor che non finiremo mai di ringraziare”. La gara, partita puntuale come da programma alle ore 10:00 dal bivio della Sp 128 per Mazzarino/Piazza. Primo a partire l’atleta Angelo Vacirca della Team Bike Siracusa/Noto con il pettorale n° 2.

Ultimo Giuseppe Calabrò con il pettorale n° 68 del Team Ferreri di Enna. Vincitore della Prima Manche, il Palermitano Stefano Bartolotta in BdC con il tempo di 08’11” 17 mentre in MTB miglior tempo di manche per l’atleta della Team Bike Ionica Riposto Calogero Alessandro con un crono di 10’59”.25. Seconda manche con partenza inversa rispetto alla prima ma con identico risultato, primo in BdC Stefano Bartolotta con un crono di 8’05”.33 per un totale di 16’16”.50 e primo assoluto della manifestazione mentre si aggiudica la gara in MTB l’atleta Calogero Alessandro: tempo di manche 10’40”.33 per un totale di 21’39”.58. Prima delle donne l’atleta Maria Migliore della Pro Bike Ramacca con i tempi Prima manche 11’50”.90 seconda Manche 11’20”.55 per un totale di 23’11”.45. Mentre vincono la Crono a Squadra: Team Velo Club Gela con Primo Posto 1:02’45.80: Orazio Gerotti 19’54”30; Marcello Molà con il tempo di 19’59”.53; Antonio Pinazzo in22’51”.97. Team Fratres Barrafranca Bike Secondo Posto 1:06’22.14: Danilo Luciano La Pusata 21’34”.19; Cono Balsamo 21’47”.71; Giuseppe Eugenio Ragusa 23’00”.24. Team Asd Ferreri Enna Terzo posto 1:10’52.37. Andrea Indovino 21’09”.73;Tonino Iraci Fuintino 23’00”.58. Giuseppe Calabrò con il tempo di 26’42”.06. GAETANO MILINO

You may also like

PIETRAPERZIA. Ha varcato i confini della Sicilia il ritrovamento  delle 4 Virtù di Antonello Gagini.

Infatti il quotidiano “Repubblica” di giovedì 11 aprile