ENNA. L’Associazione di volontariato Ong “Luciano Lama” viene ricordata a Sarajevo per i suoi 30 anni di attivita’ umanitaria nella Bosnia Erzegovina

ENNA. L’Associazione di volontariato Ong “Luciano Lama” viene ricordata a Sarajevo per i suoi 30 anni di attivita’ umanitaria nella Bosnia Erzegovina

- in Enna

Una attività umanitaria iniziata nel pieno della più sanguinosa guerra civile che l’Europa aveva mai visto. E’ quella che continua ancora oggi da parte dell’Associazione di Volontariato Ong Luciano Lama che il prossimo 20 aprile a Sarajevo sarà ricordata in forma ufficiale presso l’ambasciata italiana in Bosnia per i sui 30 anni di iniziative umanitarie in questo stato della ex Jugoslavia. Attività in particolare rivolta verso i bambini, ospitandoli in famiglie italiane, inizialmente solo siciliane ma ormai da diversi anni in numerose regioni del Sud Italia e Sardegna, sia in estate che nel periodo natalizio (oltre 25 mila complessivamente nei 30 anni e 56 accoglienze) ma anche in altre forme verso tutta la popolazione civile in particolare verso le donne.  Una avventura iniziata quasi per caso alla fine del 1992 due anni prima che si firmassero gli accordi di pace di Dayton, e che ancora oggi è più attiva che mai.   E il prossimo 20 aprile una delegazione dell’associazione composta dal Presidente Michele Sabatino, dal Presidente onorario Giuseppe Castellano – colui da cui tutto è iniziato – dall’Arcivescovo emerito di Monreale Monsignor Michele Pennisi ma sempre molto vicino a questo progetto umanitario sin quando era Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina, la coordinatrice dell’attività di accoglienza dei bambini Eleonora Cappa ed altri volontari dell’associazione, si recheranno presso l’Ambasciata italiana a Sarajevo per essere ricevuti dall’Ambasciatore.  Alla cerimonia saranno inoltre presenti il sindaco di Sarajevo, 4 ex ambasciatori italiani che negli anni hanno collaborato con l’associazione Luciano Lama ed altre autorità. La cerimonia ufficiale sarà preceduta il 19 da una visita della delegazione al centro per le vedove di guerra a Ilijas, un centro alle porte di Sarajevo cui l’associazione Luciano Lama ha contribuito per la sua nascita.  Chi volesse ulteriori informazioni sulle attività dell’Associazione Regionale di Volontariato Ong Luciano Lama può collegarsi con il sito www.associazionelucianolama.it oppure telefonare al numero 0935533211.GAETANO MILINO

You may also like

POLIZIA DI STATO CARABINIERI GUARDIA DI FINANZA. Attività di controllo e prevenzione

LA POLIZIA DI STATO PREDISPONE ULTERIORI SERVIZI MIRATI