PIETRAPERZIA. Incidente stradale a Capodarso.

PIETRAPERZIA. Incidente stradale a Capodarso.

Si sono scontrati, per cause in via di accertamento, un camion ed una automobile. Lo scontro all’incrocio tra le statali 560 Pietraperzia Capodarso e la 122 per Enna. La parte anteriore della macchina – una Lancia “Y” – si è infilata sotto il pianale del camion, nello spazio tra l’assale anteriore e quello posteriore del grosso automezzo. In seguito allo scontro, sulla “Y” si sono “aperti” gli airbag anteriori. Sul posto sono arrivati la Polizia Stradale di Caltanissetta per i rilievi e per regolamentare il traffico ed operai Anas. A Capodarso sono arrivate anche ambulanze che hanno trasportato gli occupanti della macchina all’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta per accertamenti e le cure del caso. A Capodarso, nel giro di una settimana, si sono verificati tre incidenti stradali. L’episodio più grave si era verificato lo scorso 4 ottobre. Quel giorno, sul viadotto della statale 626 Caltanissetta Gela, a circa 250 metri dallo svincolo per Pietraperzia, si erano scontrati un camion e due automobili. L’incidente aveva provocato due morti e tre feriti. In seguito allo scontro, erano morti il conducente del grosso automezzo ed una signora che viaggiava, insieme a sua marito, su una delle due automobili coinvolte nell’incidente stradale. Il camion, a seguito del violento scontro, aveva sfondato il guardrail della 626 ed era precipitato nel terreno sottostante che costeggia la statale 560 Capodarso Pietraperzia. GAETANO MILINO

Previous METER IN UDIENZA PRIVATA DA PAPA FRANCESCO. DON DI NOTO: “E’ UN DONO GRANDE PER CONTINUARE L’IMPEGNO A DIFESA DEI MINORI”
Next PIETRAPERZIA. 1 e 2 novembre 2022 navetta per raggiungere il cimitero.