BARRAFRANCA. Ottava Edizione “Trofeo della Solidarietà Disabili No Limits Gran Prix Regionale di Corsa su Strada Senior/Master”.

BARRAFRANCA. Ottava Edizione “Trofeo della Solidarietà Disabili No Limits Gran Prix Regionale di Corsa su Strada Senior/Master”.

Si terrà a Barrafranca domenica 4 settembre 2022. Ad organizzare la manifestazione, l’Associazione Sportiva Dilettantistica Barrafranca Running. La manifestazione è inserita nel  Calendario Nazionale Bronze Level Campionato provinciale EN Individuale Assoluto M/F di Corsa su Strada. L’evento sportivo podistico interesserà le seguenti strade: partenza /arrivo Piazza Regina Margherita, via Umberto I tutta, via Vasapolli, via Roma, Corso Garibaldi, Via Marconi,Corso Vittorio Emanuele, Via Umberto, Via Galileo Galilei. La manifestazione si svolgerà in orario diurno, con partenza e arrivo in Piazza Regina Margherita, il tracciato è di circa 2500 metri da percorrere 4 volte per un totale di circa 10 km. Sono previste premiazione per i primi tre di ogni categoria M/F e ristoro finale per gli atleti in gara. Antonio Bellanti, Presidente A.S.D. Barrafranca Running, nel presentare la manifestazione, afferma: “I nostri giovani ragazzi sono sempre più preda di svaghi poco ortodossi e sempre più pericolosi per la salute e, lo sport in questi casi è molto importante. Il nostro è, un piccolo paesino dell’entroterra Siciliana e noi come società sportiva facciamo il possibile per poter far conoscere la nostra cultura e le tradizioni  locali”.  “In tale circostanza – dice ancora Antonio Bellanti – nasce l’idea,  insieme al Direttivo della società, di organizzare una gara podistica nel lontano 2012 nel contesto dell’estate Barrese per allietare i numerosi emigranti che venivano in occasione della festa patronale (Maria SS della Stella) e tutti quanti avevano il piacere di partecipare all’evento”. Antonio Bellanti conclude: “Adesso dopo due anni fermi a causa della pandemia ci siamo riproposti di rifare la gara per provare a riportare un po’ di tranquillità nella nostra quotidianità. Si attende la partecipazione di circa 200/300 atleti, pertanto occorrerà un grande sforzo organizzativo: con delimitazione del percorso e dei punti di ristoro per gli atleti in gara, predisposizione di servizi igienici, volontari collocati in vari punti del percorso, disponibilità di almeno un mezzo di soccorso e la presenza di un medico”. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. Attimi di terrore per due anziane donne. Con l’auto finiscono su un terrapieno e la macchina si inclina e “minaccia” di capovolgersi. Salvate dai carabinieri e dai vigili del fuoco.
Next PIETRAPERZIA. La Pietrina Lorena Amico candidata alle regionali del prossimo 25 settembre.