BARRAFRANCA. Eletto il nuovo presidente della delegazione Confcommercio

BARRAFRANCA. Eletto il nuovo presidente della delegazione Confcommercio

Dopo un lungo periodo di commissariamento, finalmente anche a Barrafranca si costituisce la Delegazione comunale Confcommercio. Si è celebrata oggi l’Assemblea dei commercianti di Barrafranca aderenti a Confcommercio Imprese per l’Italia Caltanissetta Enna per procedere al rinnovo delle cariche sociali della Delegazione comunale.
L’occasione è stata utile per confrontarsi sul periodo di grande difficoltà che sta attraversando il comparto del commercio, dei servizi e del turismo a causa della pandemia e degli improvvisi e smisurati aumenti di gas, luce e benzina che incidono pesantemente sui bilanci delle attività commerciali, provocando la lievitazione dei costi delle materie prime e quindi un aumento incontrollato dei prezzi.
Mai come adesso è importante che la categoria dei commercianti sia unita sotto l’egida di Confcommercio, affinchè si possa dare maggiore intensità alle variegate esigenze, si abbia un unico e qualificato interlocutore con la pubblica amministrazione e si possa affrontare compatti e solidali la fine dell’emergenza.
Con questo spirito, i commercianti barresi hanno eletto alla carica di Presidente della Delegazione comunale Confcommercio di Barrafranca Alessandro Tambè, Dottore commercialista; vice presidente è stato eletto Giuseppe Rabita. Gli altri consiglieri eletti sono stati Ettore Balsamo, Carmelina Bonincontro, Mariannina Lo Presti e Andrea Munda
Dopo le operazioni di voto, il neo Presidente eletto Alessandro Tambè ha voluto ringraziare i presenti, sottolineando l’alto spessore della Delegazione comunale appena eletta: «Lo spirito di squadra deve essere forte – ha detto il Presidente Tambè – perché questo nuovo direttivo sarà chiamato a sostenere l’intera categoria delle partite iva attraverso azioni mirate che dovranno costruire le basi della ripresa. Siamo fieri che, all’interno di Confcommercio Caltanissetta Enna, Barrafranca riconquisti un posto di rilievo nel panorama pluriterritoriale».

Previous BARRAFRANCA.Ordinanza commissariale n. 9 del 28 aprile 2022
Next Enna. Protocollo ambientale, Giarrizzo (M5s): “Accolgo con estremo favore il protocollo, Enna Prima Città D’Italia.