Barrafranca. “Canti di vita”, nuovo libro per il Prof. Alessandro Geraci

Barrafranca. “Canti di vita”, nuovo libro per il Prof. Alessandro Geraci

Barrafranca. Il Prof. Geraci. infaticabile e con grande passione continua la sua attività letteraria dando alle stampe con un nuovo libro “Lo dobbiamo ai nostri conterranei che si trovano fuori, all’estero e che hanno dimostrato di apprezzare questi miei ricordi in versi”. Ma non finisce qui, il Prof. Alessandro Geraci ci dà notizia di una prossima pubblicazione “Sarà un romanzo, tratto una storia vera, una delle tante storie che la nostra terra ci offre, in questo caso che ci ha offerto in un passato fatto di sacrifici, duro lavoro, emigrazione”. II volume “Canti di vita” racchiude i componimenti poetici che riecheggiano le esperienze e le circostanze di vita con temi che dai primi anni del Liceo e fino alla pubblicazione hanno ritmato l’armonia del vivere dell’autore. È Le poesie, in sei sezioni tematiche, descrivono avventure e frammenti di vita, affezioni dell’ anima e desideri rimasti tali. Ma è soprattutto l’amore per la donna, vista e percepita come la bellezza più incantevole della natura alla stessa stregua dei colori, degli odori, dei tramonti o delle aurore, del variare delle stagioni e di quanto sprigiona gioia di partecipazione alla vita del creato, che domina in molte composizioni. La donna con gli amori puri o lascivi, che intrappolano o irretiscono. Ma anche la donna elemento vitale dell’esistenza che comprende, ama e consola, che soffre per i figli lontani e che, nel suo velato silenzio, affronta i dolori che la sorte dispensa. In questa girandola di sentimenti l’anima svela, con delicate armonie, storie vissute o sognate, da cui non sa uscire divenendo particella di quella umanità che, ripiegandosi su di sé, prova dolore, pietà o comprensione per se stessa. Col passare del tempo e con la saggezza, figlia dell’esperienza, il poeta ritrova una visione purificata della vita ed una nuova dimensione in cui la musa offrirà nuovi affreschi di una realtà nella quale il poeta sarà capace di vivere, ma anche di convivere con la conseguente malinconia o con i desideri rimasti inappagati. | grandi temi degli affetti familiari, della natura amica, della ricerca dell’al di là, il bisogno di ritrovare la pace con se stesso e la sua anima sono il leitmotiv delle poesie in dialetto barrese e di molti sonetti che svelano l’aspetto più intimisticodella sua ispirazione.

Previous Barrafranca. Progetto #Ioleggoperché all’Istituto Falcone
Next BARRAFRANCA. Chiusura scuole nel territorio comunale per tutta la giornata di oggi