L’AQUILA. Associazione Culturale Evaq – Eventi Aquilani. Primo giorno Gong-Oh! Rassegna di musica d’autore

L’AQUILA. Associazione Culturale Evaq – Eventi Aquilani. Primo giorno Gong-Oh! Rassegna di musica d’autore

Il giorno martedì 3 novembre sarà dedicato interamente alla memoria di Lucio Dalla.

Alle 18:00, infatti, il regista Mario Sesti, già fondatore del Festival del Cinema di Roma, presenterà il suo film “Senza Lucio”, ritratto intimo del cantautore emiliano. Mario Sesti ha infatti filmato il compagno di Lucio Dalla e di tanti personaggi illustri che lo hanno consociuto: Charles Aznavour, Paolo Nutini, John Turturro, i fratelli Taviani, Isabella Rossellini, Ernesto Assante, Gino Castaldo, Renzo Arbore, i Marta sui Tubi, Piera Degli Esposti, Paola Pallottino, Toni Servillo. Alle 21:00, poi, andrà in scena lo spettacolo “Il ragno” di Cosimo Damiano Damato e Raffaele Nigro con Pierdavide Carone, Erica Mou e lo stesso Damato. Proprio in occasione di questa serata così speciale all’interno di Gong-Oh Damato ed Erica Mou hanno voluto ricordare Lucio Dalla con delle dichiarazioni; Cosimo Damiano Damato ricorda che “Lucio ricordando il nostro primo incontro mi disse “era nel destino che avremmo lavorato insieme, nulla é di rigorosamente scritto, esiste qualcosa sulla strada del destino”. Così ha avuto inizio una irripetibile avventura fatta di incontri, conversazioni, cene, passeggiate, prove e spettacoli, l’ultimo al teatro Petruzzelli di Bari, venti giorno prima del suo volo. È stato straordinario il modo di donarsi di Lucio nel nostro spettacolo Il bene mio, al fianco di Marco Alemanno. Ci incantava e ci inchiodava per ore a parlare di musica, poesia, arte, amore e mare. Dopo il Bene mio avremmo voluto portare a teatro anche Carmelo Bene. Ma tutto è rimasto sospeso. Dopo la fine del suo primo tempo della vita, con Raffaele Nigro ho pensato di trasformare in copione tutti i ricordi, racconti, fantasie, bugie, visioni e storie che mi aveva raccontato nei giorni del Bene mio. Ed ho subito pensato a Pierdavide Carone, unico vero erede artistico di Lucio. Sulla nostra nave è salita anche Erica Mou, artista che Lucio stimava molto” mentre Erica Mou ha aggiunto “Ho avuto l’onore di conoscere Lucio Dalla pochi mesi prima della sua scomparsa, condividendo con lui il palco. La sua voce, la sua gentilezza e la sua verità sono un esempio per ogni cantautore di questo paese, questo lo so, lo sappiamo. Ma forse è stato solo durante la preparazione dello spettacolo “Il ragno” che ho percepito l’impatto che il repertorio di Dalla ha realmente avuto sulla mia vita, non solo come artista. Per ogni sua canzone la mia memoria custodisce un viaggio in macchina, una gelato al mare, una sera di stelle, un bacio non dato, un ballo stretti, una gita in famiglia, un amore vissuto, un futuro progettato. In ogni canzone di Dalla c’è un pezzetto del film della nostra storia, un filo tessuto da una parte all’altra dell’esistenza”. L’appuntamento, quindi, è per mercoledì 3 novembre all’Auditorium del Parco; per info sul programma completo e prenotazioni è possibile visitare i siti web della manifestazione www.gongoh.it, https://www.facebook.com/gongoh.aq e https://www.eventbrite.it/o/evaq-eventi-aquilani-27928362561 GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. Conferimento cittadinanza onoraria al Milite Ignoto.
Next MAZZARINO. Il Repubblicano Martorana promotore di un incontro con l’assessore regionale Salmonà. Tutelare il patrimonio librario della Biblioteca dei Cappuccini di Mazzarino