ENNA: La Guardia di finanza festeggia il suo protettore San Matteo Apostolo.

Nella mattinata di ieri, martedì 21 settembre, nella cornice della parrocchia “Mater Ecclesiae” diEnna, si è svolta la celebrazione della Santa Messa in occasione della festa liturgica di San Matteo, patrono della Guardia di Finanza. San Matteo, apostolo ed evangelista, è stato proclamato patrono della Guardia di Finanza nel 1934, con documento papale a firma del Cardinale Eugenio Pacelli, che diverrà Papa col nome di Pio XII, affinché tutti gli appartenenti al Corpo possano, sul suo esempio, unire l’esercizio fedele del dovere verso lo Stato con la fedele sequela di Cristo. La funzione religiosa, a carattere interno, officiata dal parroco – Don Angelo Lo Presti – si è svolta nell’assoluto rispetto delle disposizioni anti COVID-19, con una contenuta rappresentanza di militari di ogni ordine e grado appartenenti al Comando Provinciale e ai Reparti dipendenti presenti nelle sedi di Enna, Nicosia e Piazza Armerina, nonché impreziosita dalla partecipazione delle Fiamme Gialle in congedo della locale Sezione Provinciale A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia). La celebrazione è terminata con la lettura della Preghiera del Finanziere, momento di intima riflessione per tutti i militari ennesi che, quotidianamente, con onore ed impegno, operano al servizio della collettività. GAETANO MILINO


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.radioluce.it/home/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!