BARRAFRANCA: Approvato dal commissario Calogero Sirna il bilancio 2018

BARRAFRANCA: Approvato dal commissario Calogero Sirna il bilancio 2018

- in Barrafranca, Politica

Il Commissario Straordinario Calogero Sirna erapresente in videoconferenza, con la partecipazione del Vice Segretario Generale Giuseppina Crescimanna. L’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato è stata approvata dal Ministero dell’Interno – Dipartimento degli affari interni e territoriali – Direzione Centrale della Finanza Locale, con Decreto Ministeriale N. protocollo 22267 del 07/02/2020, trasmessa al Comune di Barrafranca dalla Prefettura di Enna con nota prot. n. 6029 del 19/02/2020, notificata al Comune e all’Organo di Revisione economico finanziaria in data 19/02/2020 con protocollo del Comune di Barrafranca 3172. Da registrare che con delibere di Giunta Comunale N. 4 del 20/01/2021 e N 7 del 22/01/2021  si è preso atto del riaccertamento dei residui attivi e passivi per l’anno 2018. Dal riaccertamento straordinario dei residui è conseguito un disavanzo di € 1.576.667,00 da ripianare in 30 annualità che grava sul bilancio 2018 nella misura di € 52.555,57. Il Fondo pluriennale vincolato di parte corrente è pari ad € 2.059,07 ; Il conto del Tesoriere relativo alla gestione di cassa al 31/12/2018 dimostra un saldo di € 1.233.042,06; i debiti fuori bilancio dal 01/01/2014 al 31/12/2018 ammontano ad € 2.857.556,06. Il rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2018 è composto da: Conto del Bilancio (con annesse le tabelle di cui all’articolo 228 comma 5 del d.lgs. n. 267/2000), Conto Economico, Conto del Patrimonio relazione illustrativa della Giunta sulla gestione; Altri allegati sono quadro riassuntivo della gestione finanziaria e di competenza; quadro dei risultati differenziali; tabella dei parametri di definizione degli enti in condizioni strutturalmente deficitarie; tabella degli indicatori finanziari ed economici; certificazioni dei Responsabili dei Servizi in ordine ai debiti fuori bilancio; la gestione evidenzia un risultato di amministrazione un saldo positivo pari ad € 6.558.716,26 e che al netto degli accantonamenti e dei vincoli si attesta con un Disavanzo Totale pari a -72.007,81 ; il fondo di cassa al 31.12.2018 risulta pari  ad € 1.233.042,06; il conto economico evidenzia un risultato positivo pari ad € 3.655.616,81; il conto del patrimonio evidenzia un Patrimonio Netto al 31.12.2018 di € 14.659.296,24; la presente deliberazione è stata dichiarata immediatamente esecutiva. Il sindaco di Barrafranca Fabio Accardi afferma: “Finalmente, con l’approvazione del rendiconto 2018, da parte del Commissario Straordinario in sostituzione del Consiglio Comunale, si chiude una pagina importante per il Comune di Barrafranca e cioè quella del dissesto finanziario”. Di fatto – continua il sindaco Fabio Accardi – già, con l’approvazione del rendiconto   da parte della giunta comunale, era tracciata la linea. Il tutto è avvenuto a cavallo tra il fine mandato del Collegio dei Revisori dei Conti. Poi si è insediato il nuovo Collegio dei Revisori dei Conti. In questo frangente si attendeva il parere dei revisori e questo ha portato un po’ di ritardo. Però ufficialmente, con l’approvazione del rendiconto da parte del commissario, venerdì 12 marzo 2021, abbiamo chiuso questa pagina che è quella relativa al dissesto finanziario del Comune di Barrafranca”. “Ricordiamo – aggiunge il sindaco Fabio Accardi – che veramente abbiamo un dato da record; da ottobre 2020 ad oggi sono stati approvati cinque rendiconti: dal 2014 al 2018 compreso. È un fatto molto importante oltre all’approvazione di regolamenti e di tanti provvedimenti che abbiamo portato avanti assieme al Commissario Calogero Sirna che ringrazio per la collaborazione e per l’impegno profuso verso il Comune di Barrafranca”. Il sindaco Fabio Accardi continua: “Adesso andiamo avanti con i bilanci successivi, quindi quelli dal 2019 al 2021. Ricordo che siamo a fine mandato e io auspico di consegnare, prima che finisca il mandato, questi provvedimenti approvati. il sindaco Fabio Accardi conclude: “Ricordo che il commissario ha approvato tutti i piani finanziari che riguardano il settore rifiuti, la Tari, il fondo perequativo che darà ristoro alle attività commerciali che non hanno lavorato nel 2020, quindi veramente un grande lavoro e merita un ringraziamento non solo da parte dell’amministrazione comunale ma anche da parte di tutta la comunità”. GAETANO MILINO

You may also like

CONTROLLI AMMINISTRATIVI NELLE ARMERIE E POLIGONI DI TIRO DELLA PROVINCIA DI ENNA AD OPERA DELLA POLIZIA DI STATO.

Giornata di controlli amministrativi, quella dello scorso giovedì