BARRAFRANCA. Domiciliari per Rosario Centonze Operazione “Fire”

BARRAFRANCA. Domiciliari per Rosario Centonze Operazione “Fire”

BARRAFRANCA. In data 26/01/2021, a seguito di una vasta operazione che portava all’arresto 22 persone, tra Barrafranca e Piazza Armerina , con la contestazione di reati a vario  titolo, dallo spaccio di stupefacenti a reati contro la persona,   era stato sottoposto ad ordinanza di custodia cautelare in carcere Rosario Centonze insieme ad altri, per reati di sequestro di persona, rapina e lesione, compiuti in danno di Filippo Grillo di Piazza Armerina. All’ interrogatorio di garanzia l’indagato si e’ dichiarato innocente con la sua estraneità ai fatti contestati, la cui responsabilità sarebbe stata esclusa anche dalle dichiarazioni di altri indagati. Pertanto, la dottoressa Luisa Maria Bruno, gip, Giudice per le Indagini Preliminari, del tribunale di Enna, in data 7/02/2021, in parziale accoglimento dell’istanza presentata dall’Avvocato Angelo Maria Tambè, in  collaborazione  con l’avvocato Ennio Tambè, ha concesso gli arresti domiciliari all’indagato. Inoltre, la difesa ha già presentato riesame per l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di altri due indagati, in quanto, dagli atti di indagine, è emerso che Filippo Grillo si sarebbe recato spontaneamente a Barrafranca e successivamente nell’abitazione dove si sarebbero consumati, secondo l’accusa, i reati. Pertanto, non ci sarebbe stato alcun sequestro di persona. GAETANO MILINO

Previous BARRAFRANCA. Avviso Esplorativo Per Manifestazione Di Interesse finalizzata all’affidamento diretto dei “lavori di manutenzione straordinaria della rete stradale cittadina”.
Next ENNA. Importante vittoria casalinga per la Orlando Pallamano Haenna contro l’Alcamo.