BARRAFRANCA. Operazione “Fire”. Concessi gli arresti domiciliari a Giuseppe Privitelli

BARRAFRANCA. Operazione “Fire”. Concessi gli arresti domiciliari a Giuseppe Privitelli

BARRAFRANCA. Giuseppe Privitelli era l’ultimo soggetto destinatario della misura cautelare in carcere a seguito dell’operazione condotta dalla Squadra Mobile di Enna e dal Commissariato di Polizia di Stato di Piazza Armerina nella notte del 26 Gennaio 2021. Il  31 Gennaio scorso Privitelli, che per motivi di lavoro si trovava all’estero,  è rientrato in Italia e si è costituito spontaneamente presso la Questura di Enna per chiarire la sua posizione totalmente estranea ai fatti. Il 5 Febbraio, a seguito di istanza presentata dal difensore Avvocato Giuseppe Piazza- Avvocato Catena Di Fazio, il Gip presso il Tribunale di Enna ha sostituito la misura cautelare in carcere con quella degli arresti domiciliari. GAETANO MILINO

You may also like

POLIZIA DI STATO CARABINIERI GUARDIA DI FINANZA. Attività di controllo e prevenzione

LA POLIZIA DI STATO PREDISPONE ULTERIORI SERVIZI MIRATI