BARRAFRANCA. Arresto Andrea Bernunzo. Chiarimenti dal suo difensore, l’avvocato Paolo Giuseppe Piazza.

BARRAFRANCA. Arresto Andrea Bernunzo. Chiarimenti dal suo difensore, l’avvocato Paolo Giuseppe Piazza.

BARRAFRANCA. I chiarimenti arrivano dopo la pubblicazione della notizia dell’arresto del suo assistito. Andrea Bernunzo è accusato dell’omicidio dell’avvocato barrese Antonio Giuseppe Bonanno. Il legale barrese, nella serata del 28 settembre 2016, era stato attinto da alcune pistolettate che gli avevano provocato diverse ferite. Antonio Giuseppe Bonanno era successivamente morto nell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta dove era stato trasportato dopo il grave fatto di sangue. Questo quanto scrive l’avvocato Paolo Giuseppe Piazza:“Quale difensore di fiducia del Signor Bernunzo Andrea, in riferimento all’articolo giornalistico  apparso in data odierna  sul sito di radio luce  “ Svolta nelle indagini dell’Avvocato Antonio Giuseppe Bonanno”, intendo precisare che, in ossequio al principio della presunzione di innocenza dell’indagato, è errato affermare che  le indagini svolte dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Caltanissetta “ hanno consentito, attraverso uno studio approfondito della scena del crimine, attività tecniche ed escussione di testimoni, di ricostruire l’esatta dinamica dell’efferato omicidio”. “Tale affermazione – scrive ancora l’avvocato Paolo Giuseppe Piazza – induce a ritenere che sia  già stata  accertata la penale responsabilità dell’indagato. Di contro, si tratta, come sostenuto  dal GIP presso il Tribunale di  Caltanissetta, di una ricostruzione essenzialmente indiziaria, che sarà sottoposta al vaglio dei Giudici competenti”. “Il mio cliente, sin da subito, – continua l’avvocato Paolo Giuseppe Piazza – si è dichiarato completamente estraneo rispetto al reato di omicidio contestatogli  e di non avere mai avuto motivi di astio o risentimento nei confronti dell’Avvocato Bonanno”. L’avvocato Paolo Giuseppe Piazza conclude: “Il GIP di Caltanissetta ha escluso, sin da ora, l’aggravante mafiosa ed il fascicolo processuale è stato trasmesso all’Ufficio delle Indagini Preliminari presso il Tribunale di Enna”. In merito alle precisazioni dell’avvocato Paolo Giuseppe Piazza, è opportuno chiarire che le notizie relative all’arresto di Andrea Bernunzo sono state riportate fedelmente dalla testata giornalistica Radioluce e tratte dal comunicato stampa trasmesso alle varie testate giornalistiche dalle forze di polizia. GAETANO MILINO

Previous PIETRAPERZIA. Sorteggiati gli scrutatori per le amministrative del 4 e 5 ottobre 2020.
Next PIETRAPERZIA. Approvata dal consiglio comunale la riduzione della TARI anno 2020