PIETRAPERZIA. Cadavere carbonizzato ritrovato dentro un pickup.

PIETRAPERZIA. Cadavere carbonizzato ritrovato dentro un pickup.

PIETRAPERZIA. Sarebbe quello del barrese Andrea Paternò di 40 anni. L’uomo, con precedenti di polizia, era scomparso dalla sua casa di Barrafranca nei giorni scorsi. Il  pickup con il corpo carbonizzato dell’uomo era in una campagna a circa dieci chilometri da Pietraperzia. Allo stato attuale non c’è stata nessuna identificazione ufficiale. Il fuoristrada era di proprietà del padre di Andrea Paternò. La scomparsa di Andrea Paternò era stata segnalata ai carabinieri dai suoi familiari. Ancora non è dato sapere da quanto tempo il pickup fosse nella zona del ritrovamento. Sono state avviate, dai carabinieri, indagini a 360 gradi per fare luce sul grave episodio. Il ritrovamento è stato comunicato alle forze dell’ordine da alcuni passanti. Le indagini sembrano puntare sulla piccola criminalità. Non si escluderebbe, tuttavia, la vendetta personale. GAETANO MILINO 

Previous Siciliani e Sicilianità- Antico metodo per sapere di quanti giorni è formato ogni mese dell’anno
Next BARRAFRANCA. Centri Estivi 2020. Approvata la delibera per il loro finanziamento.