PIETRAPERZIA. È morto il poeta e scrittore pietrino Paolo Belverde.

PIETRAPERZIA. È morto il poeta e scrittore pietrino Paolo Belverde.

- in Pietraperzia

i funerali alle 15,30 di mercoledì 26 febbraio nella chiesa Santa Maria di Gesù di Piazza Vittorio Emanuele. Paolo Belverde, 78 anni, era molto conosciuto in paese. Per tanti anni aveva svolto il mestiere di fornaio nella via IV Novembre. Profondo dolore ha suscitato in paese la sua morte. Paolo Belverde, nei ritagli di tempo, scriveva opere in versi e in prosa in dialetto pirzisi. Tra le sue produzioni, “La Tavulidda di li pirzisi”, “Storielle e Fantasia Pirzisi”, “La cursa di li candidati”, “Nun è l’abitu a fari lu monacu”, “Carnevale 1998. Lu pietrinu fa un fagottu”. Altre opere di Paolo Belverde, “Santo Pio”, Lu Cumannu di li Beati Pauli”, “Votazioni Comunali di lu 31.5.2010, “Dui animali feroci la sira di carnivali”, “La ruspa di Nunziu Paci”. Tutte le produzioni di Paolo Belverde sono tratte dalla vita quotidiana pirzisa e con stile e linguaggio ironico ma divertente e per nulla offensivo. Molto “graffiante” la poesia “Si fossi penna a bbiru”, dalla raccolta “Storielle e fantasia”. La mancanza di Paolo Belverde la si sentirà sicuramente in paese. Infatti tutti i giorni lui, un tipo molto allegro e socievole, partiva con la sua “Panda” bianca dalla sua casa di via Eugenio Montale – una traversa di via Giardinello – alla volta di piazza Vittorio Emanuele dove incontrava amici e conoscenti. GAETANO MILINO

You may also like

ASP Enna. Attivato il Day Service Riabilitativo all’Ospedale Chiello di Piazza Armerina

L’importante servizio del Day Service Riabilitativo (D.S.R.) è