BARRAFRANCA. Interrogazione sul finanziamento di € 752.758,40 per i lavori di restauro, consolidamento e risanamento della chiesa Madre – Maria. della Purificazione.

BARRAFRANCA. Interrogazione sul finanziamento di € 752.758,40 per i lavori di restauro, consolidamento e risanamento della chiesa Madre – Maria. della Purificazione.

- in Barrafranca, Politica

 BARRAFRANCA. L’interrogazione è indirizzata  al Sindaco del Comune di Barrafranca Fabio Arnaldo Ettore Accardi, Al Vice-Sindaco Giovanni Patti, al Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Di Dio e per conoscenza, ai consiglieri comunali. L’interrogazione, prima firmataria Clorinda Perri, è firmata pure dai consiglieri di opposizione Katia Baglio, Kevin Cumia, Salvatore Cumia, Giuseppe Ferrigno e Sandro També Questo il documento integrale: “I sottoscritti consiglieri comunali Clorinda Perri, Katia Baglio, Jasmine Barresi, Kevin Cumia, Salvatore Cumia, Giuseppe Ferrigno e Sandro També nell’espletamento del proprio mandato: Visto: L’articolo 18 dello Statuto Comunale; L’articolo 44 del Regolamento per le adunanze ed il funzionamento del Consiglio Comunale. Premesso che: In data 20-10-2018 per il tramite della stampa locale l’amministrazione Accardi dava notizia alla cittadinanza circa la presentazione di un progetto alla Regione Sicilia per il  finanziamento dei lavori di restauro e risanamento della Chiesa Madre di Barrafranca; In data 21-03-2019 sempre per il tramite della stampa locale si dava notizia dell’avvenuta approvazione del progetto di finanziamento pari ad € 752.758,40”. Considerato che – scrivono ancora i sei consiglieri di opposizione – Alla data odierna  nessun lavoro è stato avviato; A questo Consiglio Comunale non è mai pervenuta nessuna comunicazione inerente il succitato progetto di finanziamento.  Interrogano Il Sindaco e l’Amministrazione tutta in merito ai seguenti aspetti: Se sono vere le notizie rilasciate a mezzo stampa sull’approvazione del finanziamento in oggetto. In caso di risposta affermativa, a che punto è l’iter burocratico. In quale data presunta inizieranno i lavori di restauro e risanamento. In caso di risposta negativa, quali sono stati i motivi circa l’esclusione dal finanziamento. I sei consiglieri di opposizione concludono: “Si richiede risposta orale e che la presente venga inserita all’ordine dei giorno del primo consiglio comunale utile”. GAETANO MILINO

You may also like

Comitato NoElettrosmog Barrafranca incontra l’On. Fabio Sebastiano Venezia.

Di seguito il C.S. Ieri il Comitato NoElettrosmog